INTER

Inter, Lautaro: "Rinnovo? Stiamo lavorando, speriamo di trovare l'accordo"

L'attaccante argentino al 'Premio Gentleman Fair Play': "Dobbiamo continuare su questa strada"

  • A
  • A
  • A

Dal palco della prestigiosa Scuola Militare 'Teuliè' per l'annuale cerimonia del 'Premio Gentleman Fair Play', Lautaro Martinez ha fatto il punto sul rinnovo del contratto con l'Inter: "Stiamo lavorando, speriamo di trovare l'accordo". Gli fa eco l'amministratore delegato Beppe Marotta: "La risposta l'ha data lui, ha indicato noi, Ausilio. Tra noi e i nostri giocatori non ci sono problemi perché il gran comun denominatore è la voglia di continuare con noi, è un sentimento di grande valore che ci porterà, spero con grande facilità, a raggiungere l’accordo".

Lautaro ha vinto la "torretta d'oro" di San Siro il Premio Gentleman dell'Inter. "Sono contento e orgoglioso di quello che sto facendo nella mia carriera - ha spiegato il capocannoniere della Serie A -. Ringrazio sempre i miei compagni, lo staff e tutti i tifosi che sono sempre al nostro fianco".

Sulla sua avventura in nerazzurro. "Se mi aspettavo tutto questo? Sinceramente no, ma ho lavorato tanto. Dal primo giorno l'Inter mi ha dato una grandissima mano, io sono grato di questo e cerco di dimostrarlo in campo. Dobbiamo continuare su questa strada".

THURAM: "FELICE PER LA STAGIONE CHE HO FATTO"
Marcus Thuram è premiato durante la XXIX edizione del Premio Gentleman Fair Play per la rete più bella dell'Inter, quella nel derby d'andata con il Milan. "Mi sono trovato molto bene con l'Inter e con i miei compagni, sono felice per la stagione che ho fatto - ha spiegato l'attaccante francese -. Il gol per cui sono stato premiato? Non l'ho fatto apposta! (ride, ndr). Frattesi non li segna gol del genere? No, lui fa solo tap-in".

FRATTESI: "RAMMARICO PER LA CHAMPIONS, CI RIFAREMO"
A margine del 'Premio Gentleman Fair Play', Davide Frattesi ha risposto alle domande dei cronisti presenti: "A fare la differenza è stato il gruppo. Siamo un gruppo in sintonia e quando è così si riescono a superare anche i momenti di difficoltà". Rammarico Champions League: "Sì, sicuramente. L'anno prossimo ci rifaremo". Primo anno all'Inter non da titolare ma subito decisivo: "Come ho fatto? Con il lavoro e lo spirito di sacrificio. Poi ci vuole anche fortuna, ma quello è in tutti i campi. Anche in quel poco tempo bisognava dare un'impronta a ciò che facevo".

 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti