Inter, allarme rientrato: Marotta ha parlato con Spalletti in un clima disteso

L'ad nerazzurro ha voluto chiarire la situazione dopo l'uscita del tecnico sul rinnovo di Icardi

Inter, allarme rientrato: Marotta ha parlato con Spalletti in un clima disteso

E' tornato un po' di sereno in casa Inter. L'amministratore delegato area sport Beppe Marotta ha assistito all'allenamento della squadra in compagnia del ds Piero Ausilio, approfittandone per chiarire la situazione con il tecnico Spalletti dopo l'uscita pubblica sulla situazione contrattuale di Icardi. Le parti hanno parlato in un clima disteso, stemperando i toni e spiegando le proprie ragioni. L'attenzione è tutta sul campo.

L'incontro inizialmente era previsto per lunedì, ma l'influenza ha bloccato Marotta facendo slittare il confronto con Spalletti dopo l'uscita nel postpartita di Parma in cui il tecnico aveva invitato la dirigenza a chiudere il discorso rinnovo contrattuale di Icardi, dopo il precedente sul caso Perisic. Questa chiacchierata c'è stata ad Appiano Gentile alla presenza anche di Ausilio e a margine dell'allenamento in vista del Rapid Vienna. Il tutto in un clima disteso volto a tutelare la concentrazione della squadra sul proseguio della stagione.

L'obiettivo è vivere con maggiore serenità gli ultimi quattro mesi limitando al minimo le distrazioni che possono arrivare dalle voci di mercato e da qualche ingerenza interna allo spogliatoio.

TAGS:
Inter
Mercato
Marotta
Spalletti

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X