Caso Icardi, la Curva Nord dell'Inter: "Chi ci fischia è un gobbo mancato"

Comunicato degli ultras nerazzurri, fischiati da San Siro per gli insulti all'ex capitano: "Abbonatevi alla Juventus"

  • A
  • A
  • A

Ora che, almeno apparentemente, il caso Icardi è rientrato sia in società che nello spogliatoio, in casa Inter è la tifoseria a dividersi. Contro la Roma la curva Nord ha insultato l'ex capitano sia durante la partita che al momento dell'ingresso in campo ricevendo fischi dal resto di San Siro. Oggi il comunicato degli ultras nerazzurri: "Chi ci fischia è un gobbo mancato. Il valore di una squadra non si misura con le vittorie a tutti i costi ma con i valori che sa rispettare".

Nel comunicato non si parla di Icardi, menzionato sempre e solo "il numero 9": "Quel piccolo uomo che indossa “la Nostra 9” non merita l'Inter, perché non ha dimostrato neppure quel minimo di correttezza professionale che qualunque "dipendente di una società" dovrebbe dimostrare esprimendo rispetto per la maglia, per il pubblico che in essa crede o quantomeno per la società per cui lavora. [...]. Non può esser figura su cui costruire un gruppo che possa costituire il futuro che tutti auspichiamo".

Ed ecco il riferimento ai rivali della Juventus: "Chi si spaccia per tifoso della Beneamata e si sente frustrato dal bisogno di risultati, può serenamente abbonarsi allo Stadium dove la dignità non sta certo di casa e magari otterrà più soddisfazioni [...]".

IL COMUNICATO

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments