Fiorentina, Sousa: "Vittoria meritata". Bernardeschi chiede scusa per il rigore

"Europa? Lavoriamo per ottenere il massimo fino alla fine"

L'incredibile 5-4 con cui la Fiorentina ha battuto l'Inter ha riaperto le speranze d'Europa per i viola: "Lavoriamo sempre per ottenere il massimo - ha commentato Sousa a fine partita -. Abbiamo meritato la vittoria per la rimonta che abbiamo fatto". Bernardeschi ha chiesto scusa dopo il rigore sbagliato cercando un "cucchiaio": "Era dispiaciuto, ma non l'ho sostituito per quello. Avevo bisogno di un giocatore fresco in quella zona".

Nel corso del programma “Serie A Live” in onda su Premium Sport, l’allenatore della Fiorentina Paulo Sousa ha commentato la pirotecnica vittoria 5-4 sull'Inter: “Abbiamo fatto una bella partita, tra due squadre che hanno provato a vincere. Alla fine credo che i ragazzi abbiano meritato questa vittoria, per la rimonta dopo lo svantaggio della prima frazione".

La partita è cambiata nonostante il cucchiaio su rigore sbagliato da Bernardeschi: "Era dispiaciuto per il rigore, ma non l’ho cambiato per quello: avevo semplicemente bisogno di un giocatore più fresco. Io più silenzioso in panchina? Solo perché ho un po’ di febbre, non ci sono altre spiegazioni".

Questi tre punti riaccendono la speranza Europa: "Noi lavoriamo sempre per migliorare, lo facciamo dall’inizio del campionato e vogliamo farlo fino all’ultima partita. Se potevamo fare di più? Noi cerchiamo di vincere ogni partita: ogni tanto ci riusciamo, altre no, ma questo deve essere l’atteggiamento. Quanto le voci di mercato su Bernardeschi possono turbare l’ambiente? Federico è maturo, è cresciuto molto ma deve ancora farlo: migliorerà sempre.”

BERNARDESCHI: RIGORE FLOP, POI LE SCUSE

BERNARDESCHI: RIGORE FLOP, POI LE SCUSE

Al 52' con la Fiorentina sotto in casa 1-2 contro l'Inter, Federico Bernardeschi è stato protagonista di un episodio negativo. Il numero 10 viola ha voluto con forza calciare il rigore "strappandolo" a Babacar che se l'era procurato, ma fallendolo con un goffo tentativo di cucchiaio. Un'esecuzione che, unita alle voci di mercato insistenti che lo vogliono in trattativa con Inter e Juventus, ha attirato i fischi dello stadio al momento del cambio pochi minuti dopo. A quel punto Bernardeschi ha chiesto scusa al pubblico e al suo tecnico trasformando i fischi in applausi. Al momento del gol del 2-2 siglato da Astori, il difensore è andato in panchina a consolarlo e a festeggiare con lui.

TAGS:
Paulo Sousa
Fiorentina
Inter
Bernardeschi

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X