Europa League: tris Chelsea alla Dinamo Kiev, Valencia di misura

Blues con un piede nei quarti, il 2-1 al Krasnodar non lascia tranquilli gli spagnoli

Europa League: tris Chelsea alla Dinamo Kiev, Valencia di misura

Continua il buon periodo del Chelsea di Maurizio Sarri, che in Europa League trova la terza vittoria consecutiva e mette un piede nei quarti di finale. A Stamford Bridgei Blues battono 3-0 la Dinamo Kiev: apre Pedro al 17', nella ripresa vanno a segno Willian (65') e Hudson-Odoi (90'). Vince anche il Valencia, meno tranquillo però in vista del ritorno: alla doppietta di Rodrigo (12' e 24') risponde Claesson (63') e con il Krasnodar termina 2-1.

CHELSEA-DINAMO KIEV 3-0
Dopo il Tottenham e il Fulham in campionato, ecco la Dinamo Kiev. Maurizio Sarri raccoglie il suo terzo scalpo in poco più di una settimana e dimostra non solo che il Chelsea è vivo, ma che in questa Europa League è una ritrovata favorita d'obbligo per la vittoria finale. I Blues partono con il piede giusto contro gli ucraini e a inizio match in particolare è Zappacosta che prova a mettersi in luce creandosi diverse occasioni sulla sua fascia, con gli ospiti che riescono però a tenere botta. Capitolano però al 17', quando Pedro tenta una penetrazione dalla sinistra, serve il pallone a Giroud che glielo rende con un gran colpo di tacco e l'attaccante spagnolo deve solo ribadire in rete. Lo stesso Pedro ha nel successivo quarto d'ora due grosse occasioni per raddoppiare: in entrambi i casi Boyko gli dice di no. E la voglia di vincere del Chelsea è dimostrata dal suo numero 11, che sfoga la sua rabbia prendendo ripetutamente a calci il palo. I londinesi sono però bravi non concedere nemmeno uno spillo agli avversari, che chiudono il primo tempo con un dato che parla da solo: 0 tiri in porta, 0 tiri fuori. E la ripresa non cambia il senso del dominio del Chelsea, che però riesce a rendere il risultato più rotondo: il merito è di Willian, che al 65' è perfetto su calcio di punizione, lasciando partire un destro che supera la barriera e si infila sotto il sette dove Boyko non potrebbe mai arrivare. A poco più di 10 minuti dal termine Sarri getta quindi nella mischia il giovanissimo eroe di Stamford Bridge: Callum Hudson-Odoi. E il ragazzo classe 2000 gli dà ragione al 90', trovando il 3-0 su tocco geniale di Loftus-Cheek.

VALENCIA-KRASNODAR 2-1

Un tempo di dominio totale, un altro consegnato agli avversari. Con la qualificazione ai quarti che ora si complica non poco. Questo il riassunto del giovedì sera del Valencia, che al Mestalla raccoglie solo un 2-1 con il Krasnodar e gli uomini di Marcelino che non trascorreranno certo una notte completamente serena. Levantini che hanno una partenza poderosa, tanto che già dopo 2 minuti il portiere ospite deve superarsi per dire di no a Carlos Soler. Ma il gol è già nell'aria e arriva al 12': Gameiro tocca per Rodrigo che si accentra dalla destra, punta la porta e indisturbato libera un poderoso sinistro che termina la sua corsa nell'angolino alle spalle di Safonov. Passa meno di un quarto d'ora e la partita è già sul 2-0: al 24' Parejo premia la corsa di Latorre a sinistra, il cross del terzino trova a centro area Rodrigo pronto a ribadire in rete con il colpo di sinistro al volo. La partita è già in discesa per il Valencia, che pure cerca il terzo gol (alla mezz'ora è bravo Safonov su Gameiro). Krasnodar frastornato, e che nel primo tempo ci prova in una sola occasione: su Stotsky è però pronto Neto. La ripresa racconta però una storia diversa, con i russi molto più pimpanti e un Valencia che all'improvviso sparisce dal campo. E così, dopo una colossale occasione fallita da Petrov (che arriva in ritardo su un pallone che andava solo ribadito in rete), al 63' Gazinskiy lancia in profondità per Claesson, che sulla corsa fa secco l'ex Fiorentina e Livorno Piccini e trova in spaccata il gol che riapre la qualificazione. Lo stesso Claesson potrebbe addirittura pareggiare e il forcing finale del Valencia (in particolare con Coquelin, Sobrino e Parejo) non cambia il risultato. Che agli spagnoli, nonostante la vittoria, piace fino a un certo punto.

TAGS:
Calcio
Europa league
Andata
Ottavi di finale
21
Chelsea
Valencia
Sarri

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X