Udinese, terza vittoria consecutiva

Alla Dacia Arena i friulani centrano la terza vittoria di fila: calabresi terzultimi a -5 dall'Empoli

di
  • A
  • A
  • A

Prosegue il momento positivo dell'Udinese. Alla Dacia Arena gli uomini di Delneri battono il Crotone 2-0 e centrano la terza vittoria consecutiva. L'uomo partita è Thereau. L'attaccante prima sblocca la gara al 43' sugli sviluppi di un calcio piazzato, poi raddoppia i conti al 61' su assist di Zapata. I friulani salgono a 24 punti, i calabresi restano invece al terzultimo posto in classifica a -5 dall'Empoli. Nel finale espulso Cordaz.

Alla Dacia Arena ci sono punti pesanti in palio. E lo si capisce subito dall'atteggiamento delle squadre. Con un solido 4-4-2, il Crotone aggredisce alto per tenere lontano i friulani dalla porta. Delneri sceglie invece di difendere basso per lasciare più campo per le ripartenze. Il primo squillo è dei calabresi. Tutto solo in area, Trotta ha sul sinistro la palla giusta per sbloccare la gara, ma spara addosso a Karnezis. Sorpresa dal pressing degli uomini di Nicola, l'Udinese fatica a manovrare, ma quando trova le punte in profondità è sempre pericolosa.

Al quarto d'ora si accende il match. Da una parte Zapata costringe Cordaz al miracolo, dall'altra Palladino sbaglia incredibilmente davanti a Karnezis. Con De Paul in ombra, Fofana prova a dare la scossa in mediana, ma non basta. Attento e determinato, infatti, il Crotone non molla, innescando duelli a tutto campo. Con pochi spazi per manovrare, l'Udinese prima ci prova da fuori con Kums, poi sul finire del primo tempo sblocca la gara con Thereau, bravo ad anticipare tutti su una pennellata di Jankto.

Nella ripresa il Crotone prova subito ad alzare il baricentro, ma è ancora la squadra di Delneri ad andare vicino al gol su calcio piazzato con Angella, fermato solo dai riflessi di Cordaz. A ritmi più bassi, De Paul prende fiducia e i friulani si piazzano nella metà campo avversaria. Intorno al 60' sale in cattedra Thereau. L'attaccante bianconero prima raddoppia i conti su perfetto assist di Zapata, poi sfiora la tripletta. In controllo, nel finale il Crotone cala e l'Udinese dilaga. Cordaz evita la goleada stregando De Paul e Thereau, ma poi rovina tutto fermando la palla con le mani fuori dall'area e facendosi espellere. Un rosso evitable, chiaro segnale di una squadra in riserva sparata. Al triplice fischio l'Udinese fa un balzo in classifica. Per il Crotone invece i guai restano.

Thereau 7,5: corsa, qualità e senso del gol. Quando serve, arretra e veste i panni del rifinitore, poi firma una doppietta splendida. Meglio di così....
Zapata 7: fisicità pura. Nel primo tempo lotta con Ferrari, poi spacca la difesa del Crotone
Fofana 7: padrone incontrastato della mediana. Recupera palla e imposta con continuità, lasciando intravvedere movenze alla Pogba
De Paul 6: in ombra nel primo tempo. Nella ripresa prende coraggio e prova a fare la differenza sulla destra
Palladino 5: nel primo tempo sbaglia un gol clamoroso, poi scompare dal campo
Cordaz 6: tanti buone parate che evitano la goleada, poi l'ingenuità dell'espulsione

UDINESE CROTONE 2-0
Udinese (4-3-3): Karnezis 6,5; Widmer 6,5, Angella 6,5, Felipe 6,5, Samir 6; Fofana 7, Kums 6, Jankto 5,5 (1' st Hallfredsson 6); De Paul 6 (38' st Matos sv), Zapata 7, Thereau 7,5 (44' st Badu sv).
A disp.: Perisan, Scuffet, Adnan, Wague, Faraoni, Balic, Evangelista, Ewandro, Perica. All.: Delneri 7
Crotone (4-4-2): Cordaz 6; Rosi 5,5, Ceccherini 5, Ferrari 5, Martella 5,5; Rohden 5 (6' st Stoian), Crisetig 6, Barberis 5,5, Palladino 5 (42' st Festa sv); Trotta 5,5 (15' st Simy 5), Falcinelli 5,5.
A disp.: Cojocaru, Dussenne, Mesbah, Sampirisi, Gnahorè, Sulijc, Salzano, Fazzi, Nalini. All.: Nicola 5
Arbitro: Sacchi
Marcatori: 43' e 16' st Thereau (U)
Ammoniti: Crisetig, Trotta, Ferrari, Barberis (C)
Espulsi: 40' st Cordaz - per aver fermato una chiara occasione da gol

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments