Crotone-Milan 1-1: Montella frena ancora, non basta Paletta

Rossoneri salvati nella ripresa dal difensore dopo il vantaggio di Trotta

di MAX CRISTINA

Altra brusca frenata nella corsa all'Europa per il Milan di Montella che dopo Pescara ed Empoli perde punti anche a Crotone. Allo Scida i rossoneri strappano l'1-1 dopo un primo tempo di sofferenza e chiuso sotto di un gol per la rete di Trotta all'8'. Nella ripresa Donnarumma salva i suoi dal tracollo, poi arriva il tocco vincente di Paletta (50') da pochi passi per il pareggio. Per i calabresi un punto poco utile in chiave salvezza.

LA PARTITA

Due punti conquistati contro Pescara, Empoli e Crotone. La rincorsa all'Europa del Milan ha perso strada facendo gran parte di quell'ottimismo che fino a qualche settimana fa accompagnava i rossoneri, soprattutto dopo il derby riacciuffato in extremis contro l'Inter. "Il calendario è favorevole" si commentava parlando del cammino fino a fine stagione di Montella considerando gli scontri con le ultime della classe, ma dei tranelli che gli incroci avevano previsto nessuno si era preoccupato. Oggi il tecnico rossonero si lecca le ferite a Crotone, che avrebbero potuto essere più gravi dopo un primo tempo completamente in balìa dell'avversario, ma che in ogni caso sanguinano in termini di classifica. Graduatoria che invece abbozza un sorriso di speranza per i rossoblù di Nicola in chiave salvezza, con gli 11 punti nelle ultime cinque partite e una voglia di lottare che reclamano un agognato premio finale.

Una sfida che entrambe le squadre volevano e dovevano vincere. Novanta minuti spartiti in parti uguali e giocati prevalentemente a una porta sola, ma in senso lato, quella dalla parte della curva catanese e in cui non a caso sono arrivati i due gol. La prima mezz'ora abbondante di partita è stata un monologo del Crotone, sceso in campo rabbioso su ogni pallone e pronto a sfruttare una pacatezza di base del Milan capitalizzata in appena otto minuti. Dopo la punizione parata all'incrocio da Donnarumma su Barberis e l'errore di Suso a liberare Trotta al tiro, lo stesso attaccante vincendo il duello con Zapata ha saputo trafiggere il portiere rossonero legittimando un inizio di grande livello. Dall'altra parte un approccio pessimo dei ragazzi di Montella, svagati a centrocampo con Kucka fuori dalla partita (conclusa con l'espulsione al 95') e un attacco evanescente soprattutto in Deulofeu, grande assente del match. I primi pensieri per Cordaz, non a caso, sono arrivati pochi minuti prima dell'intervallo con due guizzi di Suso. Troppo poco.

La musica è cambiata nella ripresa dopo una probabile strigliata di Montella negli spogliatoi. Dopo il miracolo di Donnarumma ancora su Trotta in seguito al pallone suicida perso da Kucka in mezzo al campo, è arrivato il pareggio di Paletta in mischia in maniera confusa e piuttosto casuale, ma tanto importante da cambiare l'inerzia del match. Il Crotone una volta tornati in parità si è chiuso per cercare la ripartenza letale, ma senza mai riuscirci. Di contro il Milan con Deulofeu e Suso, nonché con Lapadula, ha provato a inventarsi la giocata giusta per i tre punti ma scontrandosi con il muro calabrese e le parate di Cordaz e Rosi, bravo a salvare sulla linea una deviazione di Lapadula. Azioni insistite, quasi disperate, ma mai concrete e decise per puntare alla massima posta in palio, con un treno europeo a cui è sempre più difficile restare aggrappati. Ora le cosiddette piccole sono passate, restano Roma e Atalanta da affrontare nelle ultime quattro partite. Chissà che Montella possa rispolverare il vero Milan, quello più attento ed efficace.

LE PAGELLE

Cordaz 7 - Nel secondo tempo blinda la sua porta con un paio di interventi. Nemmeno troppi, ma comunque decisivi per continuare a sperare nella salvezza

Donnarumma 7 - Anche a Crotone ci mette le manone per salvare la faccia al Diavolo. Due interventi miracolosi

Kucka 4 - Sbaglia tutto il possibile dall'inizio. Chiude "in bellezza" con l'espulsione

Trotta 6,5 - Per sperare nel miracolo al Crotone servono anche i suoi gol oltre a quelli di Falcinelli. Detto, fatto

Deulofeu 5 - Partita sottotono sulla sinistra. Prova qualche giocata delle sue, ma non è giornata

Rosi 7 - Limita Deulofeu con grande intelligenza e salva il risultato su Lapadula

IL TABELLINO

CROTONE-MILAN 1-1
Crotone (4-4-2):
Cordaz 7; Rosi 7, Ceccherini 6,5 (25' st Dussenne 6), Ferrari 6, Martella 6; Rohden 6 (35' st Capezzi sv), Barberis 6,5, Crisetig 6, Nalini 6 (9' st Stoian 5); Falcinelli 6, Trotta 6,5. A disp.: Festa, Sampirisi, Cuomo, Claiton, Suljic, Acosty, Kotnik, Simy, Tonev. All.: Nicola 6,5
Milan (4-3-3): Donnarumma 7; Calabria 6, Zapata 5,5, Paletta 6, Vangioni 5,5 (46' st Gomez sv); Kucka 4, Locatelli 5, Mati Fernandez 5,5 (34' st Ocampos 5); Suso 6, Lapadula 5,5, Deulofeu 5 (41' st Bacca sv). A disp.: Storari, Plizzari, Zucchetti, Bertolacci, Montolivo, Pasalic, Honda, Cutrone. All.: Montella 5,5
Arbitro: Banti
Marcatori: 8' Trotta (C), 5' st Paletta (M)
Ammoniti: Ferrari, Crisetig, Falcinelli (C); Deulofeu (M)
Espulsi: 51' st Kucka (M) per somma di ammonizioni

TAGS:
Serie A
Crotone
Milan
Pagelle
Tabellino

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X