CALCIO E COVID

Parma: sesto positivo per la squadra di Liverani, ma parte per Udine

La squadra gialloblù saprà l'esito dei tamponi a 4 ore dal fischio d'inizio. Casi anche al Crotone, al Torino, alla Roma, al Cagliari e allo Spezia

  • A
  • A
  • A

Diventano sei i giocatori positivi nel Parma, che nel pomeriggio che "dopo la serie di controlli eseguita giovedì che ha dato esito negativo per tutto il gruppo squadra, un ulteriore ciclo di tamponi eseguito nel pomeriggio di ieri (a 48 ore dalla gara, come previsto dal protocollo federale) ha evidenziato un caso di positività al Covid-19 relativamente a un atleta del gruppo squadra. Il calciatore è asintomatico ed è stato prontamente isolato secondo le direttive federali e ministeriali". La società comunica che "tutti gli altri membri del suddetto gruppo squadra sono risultati negativi. In ossequio alla normativa e al protocollo, e d'accordo con le autorità sanitarie competenti, il gruppo squadra prosegue l'isolamento fiduciario senza avere alcun contatto con l'esterno. Tutto il gruppo squadra sarà inoltre sottoposto a un ulteriore ciclo di tamponi nel ritiro di Udine al fine di eseguire, come da protocollo, uno screening a 24 ore dalla gara con esito a quattro ore dal fischio d'inizio della partita contro l'Udinese".

Il coronavirus continua ad infettare la Serie A. Il Crotone non potrà schierare contro la Juve l'attaccante romeno Denis Dragus. In casa Toro sono stati segnalati tre casi di positività (un giocatore e due membri dello staff). Casi anche nella Roma, nel Cagliari e nello Spezia.

IL COMUNICATO DEL CROTONE
"Il Football Club Crotone comunica che il calciatore Denis Dragus, di rientro dagli impegni con la nazionale rumena Under 21, è stato sottoposto a test molecolare risultando positivo al Covid-19. Il calciatore, che pure era risultato negativo ai test sierologici, è stato posto immediatamente in isolamento, è attualmente lievemente sintomatico e sotto monitoraggio da parte dello staff medico rossoblù. La Società comunica altresì che tutti gli altri membri del gruppo squadra sono risultati negativi ai tamponi. In ossequio alla normativa e al protocollo, e d’accordo con le autorità sanitarie competenti, il gruppo squadra ha già iniziato l’isolamento fiduciario da ieri sera presso una struttura ricettiva locale, con la possibilità di svolgere la regolare attività di allenamento per tutti gli atleti negativi senza avere alcun contatto con l’esterno".

IL COMUNICATO DEL PARMA
"Il Parma Calcio 1913 comunica che, dopo la serie di controlli eseguita giovedì che ha dato esito negativo per tutto il gruppo squadra, un ulteriore ciclo di tamponi eseguito nel pomeriggio di ieri (a 48 ore dalla gara, come previsto dal protocollo federale) ha evidenziato un caso di positività al Covid-19 relativamente a un atleta del gruppo squadra. Il calciatore è asintomatico ed è stato prontamente isolato secondo le direttive federali e ministeriali. La società comunica altresì che tutti gli altri membri del suddetto gruppo squadra sono risultati negativi. In ossequio alla normativa e al protocollo, e d’accordo con le autorità sanitarie competenti, il gruppo squadra prosegue l’isolamento fiduciario senza avere alcun contatto con l’esterno. Tutto il gruppo squadra sarà inoltre sottoposto a un ulteriore ciclo di tamponi nel ritiro di Udine al fine di eseguire, come da protocollo, uno screening a 24 ore dalla gara con esito a quattro ore dal fischio d’inizio della partita contro l’Udinese".

IL COMUNICATO DEL TORINO
"Il Torino Football Club comunica che nell’ambito dei consueti test per la rilevazione del Covid-19 sono stati riscontrati tre casi di positività: un calciatore della prima squadra e due membri dello staff. I tesserati in questione, completamente asintomatici, sono già in isolamento. Il Torino FC continuerà a seguire tutto l’iter previsto dai protocolli sanitari".

ROMA, POSITIVO RICCARDO CALAFIORI
Altro caso di positività al Covid-19 in casa Roma. Riccardo Calafiori ha annunciato infatti di essere risultato positivo al test. "Ciao a tutti, purtroppo sono risultato positivo al Covid19 e ora dovrò osservare il periodo di quarantena - ha spiegato il giocatore su Instagram -. Ci tengo comunque a rassicurare i miei amici e le persone che mi seguono, fortunatamente mi sento bene e non vedo l’ora di tornare in campo! Nel frattempo per qualche partita farò il tifo da casa. Forza Roma!"

CAGLIARI, UN POSITIVO NEL GRUPPO SQUADRA
Il Cagliari ha annunciato un caso di positività al coronavirus nel gruppo squadra attraverso i sui suoi profili social. "Il Cagliari Calcio comunica che l’ultima serie di controlli sanitari effettuati ha evidenziato la positività al Covid-19 di un componente del gruppo squadra: il soggetto – asintomatico, non calciatore né facente parte dello staff tecnico e medico – è stato prontamente isolato secondo quanto previsto dalle direttive ministeriali e federali - si legge nella nota -. Il Club, d’accordo con le autorità sanitarie, ha già attivato tutte le procedure del caso: gli altri membri del gruppo squadra, risultati tutti negativi, verranno sottoposti nel ritiro di Torino ad ulteriori test".

SPEZIA: POSITIVO MAGGIORE
Il giocatore dello Spezia Giulio Maggiore eè risultato positivo al Covid-19 e si aggiunge al difensore Riccardo Marchizza, positivo nei giorni scorsi. "Lo Spezia Calcio comunica che il tampone al quale è stato sottoposto questa mattina il calciatore Giulio Maggiore, attualmente in isolamento fiduciario dopo esser rientrato alla Spezia dal ritiro della Nazionale Under 21, ha dato esito positivo al Covid-19. Attualmente asintomatico, il centrocampista spezzino, che non è mai più entrato in contatto con il gruppo squadra o con altri membri del Club dal termine della partita con il Milan del 4 ottobre scorso, dovrà sostenere ora un periodo di quarantena, come sancito dai protocolli sanitari nazionali" scrive il club in una nota.
 

Vedi anche Juventus, Cristiano Ronaldo in gran forma nonostante il Covid-19 juventus Juventus, Cristiano Ronaldo in gran forma nonostante il Covid-19

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments