QUI FIORENTINA

Fiorentina, Italiano mastica amaro: "Difficile quando la Juve difende così"

Il tecnico viola dopo il ko dello Stadium: "Abbiamo provato a fare tutto il possibile"

  • A
  • A
  • A

"Oggi per noi era difficile ribaltare lo 0-1 dell'andata, abbiamo provato a fare tutto il possibile. Nel primo tempo abbiamo forzato troppi palloni, era lì che mi arrabbiavo. Meglio nella ripresa, ma non abbiamo trovato mai il varco giusto anche perché è difficile quando la Juve si difende in quel modo". Vincenzo Italiano mastica amaro dopo il ko con la Juventus che manda i bianconeri in fiale di Coppa Italia: "Purtroppo ci è mancato un pizzico di buona sorte su qualche palla sporca. Peccato, ma secondo me usciamo a testa alta".

"Venire qui e avere quasi sempre il possesso della palla per me è già una grande soddisfazione - ha aggiunto il tecnico viola - L'obiettivo era quello di tenere viva la partita fino all'ultimo, non subire gol. Il gol di Bernardeschi nasce da una palla un po' forzata di Ikoné e ripeto: la Juve è una squadra che quando decide di difendersi è dura, hanno fisicità e sono molto attenti, merito a loro. Però io sono contento di ciò che ha fatto la mia squadra: oggi ho avuto la conferma che nelle ultime sei gare di campionato può giocare per il suo obiettivo".

Quale obiettivo? "Ne ho parlato ora coi ragazzi, sono dispiaciuti ma dobbiamo pensare al campionato. Siamo in quelle zone da inizio anno e ora dobbiamo mantenere quel ritmo, ci meritiamo qualcosa di bello: abbiamo lì davanti 3-4 squadre e su 18 dobbiamo provare a farne tanti, poi alla fine vedremo dove saremo".

Vedi anche Coppa Italia, Juve-Fiorentina 2-0: Allegri in finale contro l'Inter Coppa Italia Coppa Italia, Juve-Fiorentina 2-0: Allegri in finale contro l'Inter

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti