Roma, Di Francesco calca la mano: "Le partite vanno chiuse, abbiamo scherzato troppo"

Il tecnico giallorosso duro coi suoi ragazzi nonostante il successo

Roma, Di Francesco calca la mano: "Le partite vanno chiuse, abbiamo scherzato troppo"

La vittoria contro il Cska che ha spianato la strada verso gli ottavi di finale di Champions non basta a Eusebio Di Francesco. Bene il risultato, non altrettanto, per il tecnico della Roma, l'atteggiamento dei suoi ragazzi: "I ragazzi - ha commentato in maniera decisamente dura al termine della partita - devono capire che le partite si devono chiudere, non era una sfida facile ma non mi accontento di questo risultato. Si è scherzato un po' troppo, dobbiamo crescere e i miei ragazzi devono recepire questo messaggio qua. Tendiamo a gestire, ma non vuol dire fare sette palle orizzontali e darla al portiere. Dobbiamo dare dei segnali, questa è una partita da vincere con maggiore convinzione. Voglio di più, forse pretendo troppo, non lo so, ma voglio di più, punto e basta".

TAGS:
Calcio
Champions league
Gruppo g
Quarta giornata
Cska mosca
Roma
Di francesco

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X