Man City-Shakhtar Donetsk, clamoroso rigore inventato per gli inglesi

Errore evidente del fischietto ungherese Kassai, Sterling inciampa e cade da solo. Se ci fosse stato il Var...

  • A
  • A
  • A

Episodio davvero clamoroso, ai limiti dell'incredibile, all'Etihad Stadium di Manchester, dove al 24' del primo tempo della sfida contro lo Shakhtar l'arbitro ungherese Kassai ha concesso al City un rigore totalmente inventato. Raheem Sterling entra nell'area avversaria e cade a terra dopo essere visibilmente inciampato nel terreno, col marcatore a distanza di sicurezza, ma il direttore di gara concede comunque il penalty agli inglesi (poi segnato da Gabriel Jesus per il 2-0) tra l'incredulità del pubblico e soprattutto dei giocatori ospiti. Un episodio evidente, che sottolinea una volta quanto ci sia bisogno di adottare la Var anche nella massima competizione europea.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments