LIVERPOOL

Liverpool, Klopp esulta: "Bravi a isolarci dalle difficoltà in campionato”

Vittoria scacciacrisi per i Reds, che volano ai quarti con un Alisson da record

  • A
  • A
  • A

Ossigeno puro per il Liverpool la vittoria contro il Lipsia che regala i quarti di Champions ai Reds e Jurgen Klopp lo sa bene: "Ci siamo fatti trovare pronti e abbiamo risposto alla grande mettendo da parte il periodo poco felice che stiamo attraversando in campionato – ha detto, visibilmente soddisfatto, il tecnico degli inglesi - I ragazzi sono stati bravi a chiudere ogni spazio agli avversari, è stata una prestazione difensiva eccezionale, giocata anche in maniera sporca quando è servito”.

“Abbiamo avuto molte occasioni nel primo tempo ma non c'è stata la giusta freddezza, la cosa migliore è stata impedire agli avversari di fare il loro gioco, sappiamo tutti quanto pericolosi possano essere i tedeschi in campo aperto – ha aggiunto analizzando la sfida Klopp, che poi ha esaltato la prestazione di Fabinho, eletto "Man of the Match" dalla UEFA - La sua posizione è a centrocampo, vorrei sempre schierarlo nel suo ruolo naturale ma per necessità ho dovuto adattarlo in difesa. Tornando in mediana tutta la squadra ne ha beneficiato: i difensori centrali hanno fatto una partita incredibile e i centrocampisti hanno dimostrato un'ottima intesa e unione. Bene anche i tre attaccanti e chi è subentrato in corso d'opera" ha concluso Klopp.

SALAH: “VITTORIA IMPORTANTE”
"È un risultato importante, la squadra si è presentata non al massimo stasera dopo aver subito alcune sconfitte pesanti in campionato. Vogliamo lottare fino alla fine in questa competizione, pensiamo partita dopo partita senza spingerci ad obiettivi maggiori che possono incutere troppa pressione. Veniamo da due stagioni in cui abbiamo vinto e volato sul terreno di gioco, quest'annata è stata molto sfortunata dal punto di vista degli infortuni. Speriamo di recuperare quanto prima qualche elemento, soprattutto in difesa".

ALISSON DA RECORD
Serata da record per l’ex portiere della Roma Alisson. Dal suo debutto in Champions League nel settembre del 2017, infatti, il numero uno brasiliano ha mantenuto la sua porta inviolata più di tutti gli altri colleghi nello stesso lasso di tempo. Sono 16 i clean sheets in circa 3 anni e mezzo.

Vedi anche Champions League, Liverpool-Lipsia 2-0: Salah e Mané mandano Klopp ai quarti  Champions League Champions League, Liverpool-Lipsia 2-0: Salah e Mané mandano Klopp ai quarti 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments