Champions, Simeone: "Ronaldo bestia nera? Io penso ai miei giocatori"

Il tecnico dell'Atletico Madrid dribbla le insidie: "Juve forte a livello politico? Lo dice lei, io sono qui a parlare di calcio..."

Champions, Simeone: "Ronaldo bestia nera? Io penso ai miei giocatori"

Viso concentrato, come sempre, che se potesse si mangerebbe campo e avversari. Ma quello di Simeone è il volto di uno che combatte sempre ad armi pari, senza colpi bassi. Non ci si stupisce, quindi, quando schiva la più pericolosa delle insidie: "Ha detto che la forza della Juventus è la società. Vale anche a livello politico? Questo lo dice lei, io sono qui a parlare di calcio...". E allora a un giorno dall'ottavo di Champions contro la Juve, Simeone preferisce parlare del suo Atletico Madrid. Anche quando gli chiedono di Ronaldo, il rivale storico dei suoi colchoneros: "Bestia nera? Ha fatto una scelta importante, è andato in una società come la Juventus. Ma noi pensiamo ai nostri, a Koke, a Costa, a Morata, calciatori che hanno voglia di fare una grande partita".

Già, pronti a fare una grande partita. Anche se "Diego Costa non ha i novanta minuti" e "io non credo che ci sia una squadra favorita sull'altra. Abbiamo entrambe il 50% di possibilità di passare il turno".

Anche perché, tra le altre cose e per motivi differenti, Atletico e Juve si dividono la pressione. I bianconeri perché con Ronaldo non riescono proprio a staccarsi di dosse l'etichetta di grandi favoriti della Champions. I Colchoneros perché la finale si gioca al Wanda Metropolitano, in casa loro: "Finale anticipata? No, perchè è un ottavo di finale, non si vince nulla. Sappiamo che affrontiamo un avversario poderoso, con una grande società dietro, un allenatore che ha creato una grande mentalità al club e molti giocatori importanti".

Tra cui Dybala, già annunciato titolare...
"Molte volte Mandzukic ha giocato come quarto a destra - spiega Simeone -, la Juventus può giocare con tante varianti, ma ripeto, noi dobbiamo pensare a quello che possiamo fare noi, per giocare una partita importante e dare soddisfazione al pubblico che assisterà alla partita".

I punti di forza della Juve?
"Il loro punto di forza è la società, il punto di forza dell'Atletico è quello che abbiamo fatto negli ultimi dieci anni"

Con che sensazioni arriva Simeone alla partita?
"Speranza, perchè è una partita importante, ma anche molta responsabilità. Siamo in Champions e possiamo giocare una partita così bella, contro una squadra molto forte. Siamo di nuovo agli ottavi e questo ci fa crescere. L’Atletico è ormai a questo livello e vogliamo continuare a crescere”.

KOKE: "AFFRONTEREMO LA JUVE COME FOSSE UNA FINALE"
Con Simeone in conferenza stampa c'era Koke: "Se ci riteniamo favoriti? È una partita di calcio, sappiamo l’avversario che abbiamo di fronte e la affronteremo come una finale, indipendentemente se siamo favoriti oppure no".

Chiellini ha detto che l’Atletico è la squadra più italiana di Spagna. Ti piace come definizione?
"Noi giochiamo come l’Atletico Madrid, non abbiamo uno stile italiano o spagnolo. Abbiamo una nostra identità".

TAGS:
Atletico madrid
Juventus
Champions
Vigilia
Simeone

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X