Champions League donne: Lione campione d'Europa, Psg ko ai rigori

Finisce 7-6 (0-0 nei regolamentari) il derby francese al Cardiff City Stadium, Morgan fuori per infortunio al 20'

Il Lione si laurea Campione d'Europa per al seconda volta consecutiva, la quarta in totale. La squadra di Precheur batte ai rigori il Psg per 7-6 (0-0 al termine dei tempi regolamentari). Partita molto equilibrata con poche occasioni da rete, la più nitida capita al Psg con Delie al 63', ma l'attaccante calcia fuori da pochi passi. Il Lione deve rinunciare al suo maggior talento, Alex Morgan esce al 20' per infortunio.

Al Cardiff City Stadium il tecnico delle campionesse in carica del Lione Precheur sceglie un 4-4-1-1 iniziale, con il talento di Alex Morgan larga a sinistra, il tecnico del Psg Lair si affida au 3-5-2 con la coppia d'attacco Cristiane-Delie. A tenere il pallino del gioco nella prima fase del match sono le detentrici del titolo, ma a parte un tiro di Majri al 10' non riescono mai a rendersi pericolose dalle parti di Kiedrzynek e al 20' arriva la notizia peggiore, Morgan, reduce da un'infortunio non ce la fa a restare in campo e al suo posto entra Thomis. A livello psicologico il Lione ne risente parecchio e fatica a costruire palle gol.

Al 32' è il Psg a sfiorare il vantaggio, Cruz Trana servita in profondità finta il tiro e rientra col destro, ma la sua conclusione quasi a colpo sicuro viene parata da Bouhaddi. Nell'ultima occasione del primo tempo è Cristiane (sempre per il Psg) ad avere la possibilità di portare in vantaggio le parigine ma l'attaccante calcia incredibilmente alto da pochi passi.

Nella ripresa è ancora il Psg ad avere la più nitida palla gol, al 63' Delie si trova tutta sola davanti al portiere ma il suo piatto destro non trova lo specchio della porta e la palla finisce a lato. Poche le emozioni nel finale di partita, ci prova Bremer per il Lione con un tiro-cross che per poco non trova il super gol sul secondo palo. L'ultima occasione capita a Marozsan, ma il suo destro finisce fuori.

Si va ai supplementari dove il Lione sembra avere più energie, Majiri arriva al tiro in due circostanze ravvicinate, prima calcia troppo centrale e poi alto. Ci prova ancora Marozsan su punizione ma il portiere non si fa sorprendere. Le squadre nel finale di supplementare sembrano entrambe senza energie, si arriva così ai calci di rigore che premiano il Lione, finisce 7-6, decisivo il penalty calciato dal portiere Bouhaddi.

ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

Lapresse

Foto 2

Lapresse

Foto 3

Lapresse

Foto 4

Lapresse

Foto 5

Lapresse

Foto 6

Lapresse

Foto 7

Lapresse

Foto 8

Lapresse

Foto 9

Lapresse

Foto 10

Lapresse

Foto 11

Lapresse

Foto 12

Lapresse

Foto 13

Lapresse

Foto 14

Lapresse

Foto 15

Lapresse

Foto 16

Lapresse

Foto 17

Lapresse

Foto 18

Lapresse

Foto 19

Lapresse

Foto 20

Lapresse

Foto 21

Lapresse

Foto 22

Lapresse

Foto 23

Lapresse

Foto 24

Lapresse

Foto 25

Lapresse

Foto 26

Lapresse

Foto 27

Lapresse

Foto 28

Lapresse

Foto 29

Lapresse

Foto 30

Lapresse

Foto 31

Lapresse

TAGS:
Champions league donne
Psg
Lione

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X