Champions, l'ottimismo di Di Francesco si fonda sui numeri: Roma verso i quarti col favore della storia

All'Olimpico si riparte dal 2-1 dell'andata per lo Shakhtar: un risultato, per le statistiche europee, ribaltato nel 94% dei casi

  • A
  • A
  • A

Conoscere la storia, insegnano a scuola, serve per leggere il presente e pensare il futuro. Il calcio non è una scienza, ma il passato può essere lo stesso di aiuto, o conforto: i dati, allora, ci dicono nello specifico che questa sera la Roma riparte da un risultato (il 2-1 a favore dello Shakhtar in Ucraina) che nelle coppe europee è stato ribaltato nel ritorno casalingo nel 94% dei casi, 331 volte su 352 totali. La statistica di certo può non bastare, ma nell'ottimismo professato da Di Francesco alla vigilia del match forse c'è anche un po' di questa consapevolezza.

Un traguardo, quello dei quarti di Champions League, che i giallorossi inseguono ormai da dieci anni, quando dopo aver eliminato il Real Madrid negli ottavi (doppio 2-1, vittoria dei giallorossi tanto all'Olimpico quanto al Bernabeu) si scontarono poi contro lo scoglio rappresentato dal Manchester United che vinse infine la coppa nella finale di Mosca contro il Chelsea.

Gli uomini di Di Francesco, in questa edizione della Champions, hanno sempre mantenuto imbattuta la loro porta nelle tre partite casalinghe disputate nella fase a gironi, vincendo nelle ultime due circostanze e pareggiando soltanto al debutto stagionale contro l'Atletico Madrid. Di contro ci sarà uno Shakhtar che non approda ai quarti di Champions League addirittura dalla stagione 2010-11, quando eliminò agli ottavi di finale proprio la Roma battendola all'andata 3-2 all'Olimpico (con una rete firmata da Douglas Costa, ora alla Juventus) e al ritorno 3-0 (con doppietta di Willian, ora al Chelsea).  Gli ucraini hanno però perso 6 delle ultime 7 trasferte in Champions, battendo solo il Feyenoord nella fase a gironi in questa stagione.

Difesa di ferro quella giallorossa all'Olimpico e un amuleto in attacco: Edin Dzeko. L'attaccante in questa stagione ha segnato 3 reti e servito 2 assist, partecipando così al 50% dei gol messi a segno dalla Roma.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments