Valencia, Marcelino si fa male esultando al gol di Zaza

L'allenatore dei Pipistrelli ha commentato col sorriso dopo la vittoria con la Real Sociedad: "Meglio a me che ai calciatori"

  • A
  • A
  • A

A volte i gol e le vittorie fanno male, letteralmente, e Marcelino lo sa bene. Dopo la rete di Simone Zaza al minuto 85 contro la Real Sociedad all'Anoeta che ha regalato al Valencia i tre punti e il quarto posto solitario in classifica, l'allenatore spagnolo ha esultato con foga e ha subito uno strappo muscolare. "Mi sono infortunato, ma meglio io che i calciatori", ha dichiarato il tecnico scherzando con i giornalisti nel post-partita.

Marcelino si è alzato di scatto per esultare e ha sentito improvvisamente tirare il muscolo dietro la gamba sinistra, ha fatto qualche passo e poi si è riaccomodato in panchina, provando a massaggiare il bicipite femorale. Alla fine del match ha commentato l'infortunio con il sorriso, proprio perché avvenuto in una situazione di gioia: "Sono un po' avanti con l'età e ci sono situazioni in cui dovrei controllarmi di più".

L'ormai 52enne ex Racing Santander, ricordando un infortunio simile avvenuto sei anni fa proprio ai tempi in cui allenava i Montañeses, ha concluso: "Ce la posso a fare a riprendermi e cercherò di evitare queste situazioni in futuro". Ora Marcelino ha due opzioni per la prossima partita contro l'Athletic Bilbao: controllare di più l'esultanza o fare un accurato stretching prima del fischio d'inizio.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments