Un record tira l'altro: Ronaldo vuole il primato di Ali Daei

Il fuoriclasse portoghese a 16 gol di distanza dall'ex attaccante iraniano, che ha realizzato più reti di tutti in Nazionale

  • A
  • A
  • A

Nemmeno il tempo di festeggiare l'ultimo record, che il pensiero corre subito avanti, a un nuovo e storico traguardo. Con il poker rifilato alla Lituania, Cristiano Ronaldo è diventato il giocatore a segnare più reti nelle qualificazioni europee (25) lasciandosi alle spalle Robbie Keane. Ora la stella del Portogallo ha messo nel mirino Ali Daei: l'ex attaccante iraniano detiene il primato di gol in Nazionale, 109.   

CR7 è a quota 93: solo 16 centri lo separano dalla vetta: il 34enne farà di tutto per superare Ali Daei e risultare il numero uno anche in questa classifica. La punta della Juventus ha già scavalcato (tra gli altri) l'ungherese Ferenc Puskas (84 gol) e il giapponese Kunischige Kamamoto (80 gol). Non c'è gara con l'eterno rivale Leo Messi, 'fermo' a 68 realizzazioni con la maglia dell'Argentina. 

Adesso l'ex Real Madrid, terminato l'intermezzo con i lusitani, potrà dedicarsi agli impegni con la Juve, a cominciare dalla delicata trasferta al Franchi contro la Fiorentina. I Campioni d'Italia sul proprio sito ufficiale hanno esaltato il fuoriclasse ("Che Poker!".) e Sarri, che guiderà la squadra per la prima volta in una gara ufficiale dopo la polmonite, si augura che il piede di Ronaldo continui a essere così caldo. 

Vedi anche Ronaldo, un altro record: 25 gol nelle qualificazioni europee Qualificazioni Euro 2020 Ronaldo, un altro record: 25 gol nelle qualificazioni europee

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments