MAI SAZIO

Ronaldo, un altro record: 25 gol nelle qualificazioni europee

Con il poker alla Lituania, il fuoriclasse del Portogallo ha superato Robbie Keane

  • A
  • A
  • A

Cristiano Ronaldo non finisce mai di stupire e conquista un altro record, l'ennesimo della sua inimitabile carriera. Con il poker rifilato alla malcapitata Lituania (93 gol in Nazionale, 32 nelle ultime 27 gare con la maglia del Portogallo), il fenomeno portoghese ha superato l'irlandese Robbie Keane (23 centri), diventando il giocatore con più gol nelle qualificazioni europee (25). Ora il prossimo obiettivo, per lui già miglior marcatore europeo, sono i 100 gol con la casacca lusitana.

L'uomo dei record. Cristiano Ronaldo non la smette mai di infrangere tabù e primati, sia a livello di club che con la Nazionale. Il cinque volte Pallone d'Oro (record condiviso con Leo Messi) , è l'unico calciatore ad aver segnato almeno una rete in 4 Europei (2004, 2008, 2012, 2016) e 4 Mondiali (2006, 2010, 2014, 2018) consecutivi. E' anche il giocatore che ha segnato più gol (34) agli Europei, incluse le qualificazioni e che ha giocato più partite (21) nella fase finale della manifestazione continentale. 

Il palcoscenico che esalta di più CR7 è senza dubbio quello della Champions League. Con 127 gol è il miglior marcatore di sempre della competizione ed è l'unico calciatore ad aver vinto per 7 volte la classifica marcatori della Champions League (2007-2008, 2012-2013, 2013-2014, 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017, 2017-2018). Solo il campionissimo della Juve ha segnato in tre finali, è l'unico ad aver segnato almeno 10 gol per 7 stagioni consecutive (2011-2012, 2012-2013, 2013-2014, 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017, 2017-2018) ed è quello che, nella stagione 2013-2014, ha realizzato il maggior numero di reti (17) in una singola edizione di Coppa dei Campioni/Champions League. Nessuno nella coppa più prestigiosa ha realizzato più doppiette di lui (35), mentre con l'eterno rivale Messi condivide il primato di triplette (8).

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments