TOTTENHAM

Tottenham, Mourinho volontario contro l'emergenza coronavirus

Lo Special One in aiuto al centro di distribuzione alimentare allestito nello stadio degli Spurs

  • A
  • A
  • A

Già un mese fa José Mourinho si era speso per sostenere gli anziani con l'associazione "Age UK", che opera a Londra e distribuisce cibo, medicinali e beni di prima necessità alle persone costrette in casa dalla pandemia coronavirus e ora il tecnico scende in campo ancora più concretamente. Dalla prossima settimana, infatti, lo Special One aiuterà il centro di distribuzione alimentare allestito all'interno dello stadio del Tottenham. E sono stati proprio gli Spurs, attraverso i propri social ufficiali, a informare che l'allenatore portoghese provvederà, da settimana prossima, alla consegna di viveri al personale sanitario che lavora nella struttura, che è diventata una base di stoccaggio della London Food Alliance. "Proverò a dare il mio contribuito - ha spiegato Mou in un video - portando al centro frutta fresca e tutto quello che servirà. Ringrazio ancora medici e infermieri per tutto quello che state facendo: siete degli eroi". 

Vedi anche Tottenham, nuova bufera: Aurier e Sissoko non rispettano il distanziamento sociale Calcio estero Tottenham, nuova bufera: Aurier e Sissoko non rispettano il distanziamento sociale

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments