REAL MADRID

Real Madrid, Jovic violò l'isolamento: ora rischia 6 mesi di prigione

La giustizia serba sarebbe pronta a condannare l'attaccante per non aver rispettato le norme anti-Covid a marzo

  • A
  • A
  • A

Rischia grosso Luka Jovic. L'attaccante del Real Madrid, infatti, potrebbe essere condannato a scontare sei mesi di carcere per non aver rispettato le norme-Covid nel suo paese. A marzo Jovic violò l'isolamento imposto dal governo una volta rientrato dalla Spagna per l'emergenza coronavirus. Subito scoperto, è stato portato a processo e a breve arriverà la sentenza della giustizia di Belgrado.

Vedi anche  Luka Jovic  Calcio estero Jovic in contatto con un positivo al Covid: scatta l'isolamento domiciliare Una condanna al carcere sarebbe un grosso guaio per la sua stagione e per quella del Real Madrid, che già non sta vivendo un momento facile. I sei mesi di prigione sono comunque la richiesta dell'accusa e non è detto che il giudice non opti per una sanzione più lieve, infliggendogli una multa, magari salatissima. Jovic tra l'altro ha già pagato 30mila euro proprio per aver violato in quell'occasione il protocollo sanitario.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments