Polonia: calciatore espulso due volte con il Var

Remy, difensore del Legia, viene espulso per doppia ammonizione, l'arbitro lo richiama quando era già nello spogliatoio per mostrargli il rosso diretto

  • A
  • A
  • A

Arriva dalla Polonia un'incredibile storia legata all'utilizzo del Var. Nella sfida casalinga contro il Cracovia, William Remy, difensore del Legia Varsavia, è stato espulso due volte. Il direttore di gara, Piotr Lasyk, gli ha mostrato il secondo giallo per un intervento scorretto poi, dopo aver visionato le immagini al video, lo ha richiamato in campo dagli spogliatoi, ha annullato la precedente decisione e, mentre il giocatore stava riprendendo posto in campo, gli ha mostrato il rosso diretto. A questo punto il 27enne francese è uscito dal campo stupito e con un sorriso beffardo.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments