Playoff Mondiali: tutto rimandato, 0-0 tra Danimarca e Irlanda

Pareggio senza grandi emozioni al Parken Stadium di Copenaghen: il ritorno in programma martedì a Dublino

Playoff Mondiali: tutto rimandato, 0-0 tra Danimarca e Irlanda

Danimarca e Irlanda non si fanno male nell'ultima gara di andata dei playoff Mondiali verso Russia 2018. Al Parken Stadium di Copenaghen finisce 0-0 un match nervoso e che riserva ben poche emozioni. Meglio i padroni di casa nel primo tempo, più coraggiosa ma imprecisa l'Irlanda nella ripresa. Qualificazione rimandata a martedì 14 novembre, quando le due squadre si affronteranno nel match di ritorno all'Aviva Stadium di Dublino.

Nella splendida cornice del Parken Stadium di Copenaghen si gioca l'ultima gara di andata dei playoff Mondiali tra Danimarca ed Irlanda. Partono subito forte i padroni di casa, trascinati dal talento della stella del Tottenham, Christian Eriksen. Hareide dà fiducia a Cornelius in attacco, ma il giocatore dell'Atalanta non riesce a sfruttare un'ottima chance al 12', calciando male dopo la corta respinta di Randolph. La Danimarca è padrona del campo e, pur senza rendersi mai davvero pericolosa, colleziona le migliori occasioni da gol di un primo tempo bloccato. Al 22' ci prova Eriksen, ma la conclusione del numero 10 trova la pronta risposta del portiere irlandese. La squadra di O'Neill è tutta racchiusa nella propria metà campo, ma prima dell'intervallo fa tremare il Parken Stadium con la conclusione di Christie che trova la pronta respinta di Schmeichel.

Il canovaccio tattico del match non cambia ad inizio ripresa: la Danimarca prova a fare la partita, mentre l’Irlanda attende il momento giusto per provare a ripartire e cogliere impreparata la retroguardia danese. Le occasioni da gol scarseggiano e le emozioni pure. A scaldare il pubblico di casa è Poulsen, il cui destro al 69’ finisce di poco a lato. L’ingresso dell’ex juventino Bendtner viene accolto dalla standing ovation del Parken Stadum, ma sono gli ospiti a prendere più coraggio e ad impensierire Schmeichel sui calci da fermo in un paio di occasioni. Per non rischiare di doversi giocare la qualificazione nel match di ritorno, la Danimarca si getta a capofitto in attacco con le ultime riserve di energie ed è ancora una volta Poulsen il più pericoloso con un colpo di testa al 91’ che trova la pronta respinta di Randolph. Discorso qualificazione rimandato a martedì 14 novembre, quando le due squadre di riaffronteranno all’Aviva Stadium di Dublino per un posto a Russia 2018.

TAGS:
Danimarca
Irlanda
Calcio estero
Qualificazioni mondiali

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X