Pallone d'Oro: è sfida a due Griezmann-Mbappé

Sfida tutta francese per il successore di Cristiano Ronaldo

  • A
  • A
  • A

E' partita la lunga volata per l'assegnazione del Pallone d'Oro 2018, che verrà consegnato lunedì 3 dicembre a Parigi. Nelle ultime settimane sono cresciute esponenzialmente le chance di vittoria per Antoine Griezmann e Kylian Mbappé. Campioni del mondo con la Francia, i due attaccanti continuano a far faville con i Bleus oltre ad essere autentici trascinatori dei rispettivi club, Atletico Madrid e Psg. Il primo ha il vantaggio di aver conquistato due trofei internazionali in più (Europa League e Supercoppa europea), il secondo ha dalla sua una vena realizzativa incredibile: 7 gol e 3 assist in 10 gare con i parigini e 9 gol in Nazionale nel solo 2018.

A meno di clamorose sorprese, dopo 10 anni il duopolio Cristiano Ronaldo-Messi verrà finalmente spezzato. Per la prima volta dal 2007, il Pallone d'Oro non finirà nelle già ricchissime bacheche dei due rivali storici. A Parigi, con ogni probabilità, ci sarà un calciatore transalpino ad alzare l'ambito trofeo assegnato da 173 giornalisti. La sfida tutta in famiglia è quella tra Griezmann e Mbappé, con Modric unico possibile terzo incomodo dopo aver vinto il Best FIFA Men's Player e l'UEFA Men's Player of the Year ed essere stato eletto miglior giocatore del Mondiale.

Un duello tutto interno ai Bleus e sul quale Matuidi, anche compagno del detentore Cristiano Ronaldo, non vuole sbilanciarsi. "Griezmann e Mbappé sono fortissimi, giocano per il Pallone d'Oro - ha detto ai nostri microfoni dopo la vittoria con l Germania - Non voglio che qualcuno si arrabbi. Vincerà il migliore". Che per una volta non sarà CR7 o Messi.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments