Mourinho minaccia la FA: "Calendario disumano, potrei schierare l'Under 18"

Lo Special One: "In caso di finale di Europa League potrei schierare la squadra di Butt contro il Crystal Palace" Poi scatta il divieto social

Mourinho minaccia la FA: "Calendario disumano, potrei schierare l'Under 18"

Dopo Antonio Conte anche José Mourinho è passato all'attacco nei confronti della Football Association. Nel mirino un calendario troppo fitto e logorante, con tanto di minaccia: "Se andremo in finale di Europa League potrei il Manchester United Under 18 di Butt per sfidare il Crystal Palace, e speriamo che loro non abbiano bisogno di punti salvezza altrimenti sarebbe brutto". United in campo ogni tre giorni: "Conseguenza dei nostri successi".

Dopo il pareggio interno con lo Swansea, Mourinho ha alzato i toni nei confronti della federazione rea di stilare un calendario troppo logorante: "I miei giocatori sono molto stanchi. È merito dei nostri successi in tutte le competizioni ma anche del calendario. E immaginate se avessimo giocato anche la semifinale di Fa Cup. La settimana scorsa avremmo giocato contro il Tottenham, quindi quando avremmo giocato contro il Burnley? Quando? Quando? Quando? Quando avremmo giocato contro il Burnley? Fino a fine stagione giochiamo ogni tre giorni. Quando avremmo giocato? Dopo la finale di Fa Cup? A giugno? In precampionato? Quando?".

E lo United è impegnato anche in Europa League nella semifinale contro il Celta Vigo. Competizione che se vinta porterebbe quel posto in Champions League che la Premier League non sta portando: "Chissà, se il 24 dovessimo giocare la finale di Europa League, per il turno di campionato contro il Crystal Palace potrei schierare l'U18 di Nicky Butt. Spero che al Palace non servano punti per salvarsi, altrimenti sarebbe molto brutto per tutti".


José Mourinho che poi ha deciso di intervenire anche nella gestione della squadra. Il manager ha vietato ai propri giocatori l'utilizzo dei social network nei momenti più delicati della settimana. Nei mesi scorsi il portoghese si era arrabbiato specialmente con Pogba, accusandolo di pensare più alla sua immagine social che a quella sul campo. Ma la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato il video pubblicato da Smalling su Twitter mentre svolge una sessione di idroterapia per il recupero dal suo infortunio al ginocchio. Mourinho vuole tutelare gli interessi dello United e non accetta che tutto venga reso pubblico, specialmente se riguardano gli allenamenti o la riabilitazione dagli infortuni. Per questo motivo ha deciso di vietare l'utilizzo dei social ai proprio giocatori nelle 48 ore immeditamente prima delle partite.

IL TWEET DI SMALLING

TAGS:
Mourinho
Manchester United
FA
Calendario
Nicky Butt

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X