Mou: "Ibra?Tornerà prima del 2018"

Lo Special One parla dello svedese sulla via del recupero: "Si sta allenando con noi molto duramente"

  • A
  • A
  • A

E' iniziato il countdown per il ritorno in campo di Zlatan Ibrahimovic. Nella conferenza di presentazione della sfida contro l'Huddersfield, José Mourinho ha fatto il punto sullo svedese. "Zlatan è qui - ha spiegato - Sta lavorando qui sotto la nostra supervisione. Sta lavorando come ci si aspetterebbe: molto, molto duramente, ma non tornerà la prossima settimana o nelle prossime due. Se credo che tornerà nel 2017? Sì. Ma è solo una sensazione".

Probabilmente la data del 2 dicembre quando a Londra è in programma la sfida con l'Arsenal auspica da Ibra è un po' troppo ottimistica, ma ormai non sembrano esserci più dubbi: l'attaccante svedese, dopo la rottura del legamento crociato patita il 20 aprile in Europa League contro l'Anderlecht, tornerà in campo prima della fine del 2018, realisticamente per l'intenso periodo delle festività natalizia.

Ancora incerto, invece, il ritorno di Paul Pogba, ko per un problema muscolare di grave entità. "Paul non è qui, non so quando tornerà e non so quando potrà tornare in campo" ha tagliato corto Mourinho che si è rifiutato di parlare di calciomercato (l'ultimo rumors è l'accordo con Ozil). "Non voglio parlare di acquisti, non voglio parlare di mercato e non voglio parlare di gennaio. Siamo in ottobre, abbiamo novembre e dicembre da giocare, quindi perché dovrei parlare di mercato quando il mercato apre a gennaio?".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments