MANCHESTER CITY

Manchester City: Sterling può sorridere, negativo al Covid-19

L'attaccante inglese era stato alla festa di compleanno di Usain Bolt

  • A
  • A
  • A

Raheem Sterling può tirare un sospiro di sollievo. Dopo aver partecipato alla festa di compleanno di Usain Bolt, in cui l'ex re della velocità è stato contagiato, l'attaccante del Manchester City si è sottoposto al test per il coronavirus che è risultato negativo. Il calciatore farà un altro test al suo ritorno nel Regno Unito. "Raheem si sente bene e non mostra sintomi di coronavirus" ha detto una fonte a Sky Sports News.

Sterling ha partecipato venerdì scorso in Giamaica a un party senza mascherine e distanziamento sociale e dopo la positività di Bolt è scattato l'allarme per tutti i presenti. Il ct dell'Inghilterra Gareth Southgate lo ha convocato per le sfide di Nations League di settembre contro Danimarca e Islanda.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments