Il Nizza fa godere il Psg

Monegaschi rimontati dal Guingamp (3-3), i rossoneri invece vincono 4-1 in casa del Saint Etienne e fanno un regalo alla capolista: ora è a +4

  • A
  • A
  • A

Il Nizza vince e il Psg gode. I rossoneri, nel posticipo dell'ottava giornata di Ligue 1, vincono 4-1 in casa del Saint Etienne e consentono alla capolista di scappare a +4 sulla seconda: decisiva la doppietta del ritrovato Ben Arfa, ora al vertice della classifica cannonieri con Cavani. Grande beffa invece per il Monaco, raggiunto sul 3-3 dal Guingamp: non incide El Shaarawy. Capitombolo infine del Marsiglia, sconfitto 2-1 in casa dall'Angers.

Dopo cinque vittorie consecutive, si ferma la corsa in campionato del Saint Etienne che si arrende al cospetto di un Nizza in serata di grazia: apre le marcature Koziello al 5', i biancoverdi rispondono con Perrin al 19' ma il pari dura appena 10 minuti. Ben Arfa in chiusura di frazione va due volte in rete, poi nella ripresa Seri arrotonda il punteggio e sigilla la terza vittoria consecutiva per i rossoneri, che chiudono in nove per le espulsioni di Mendy e Le Marchand.

Ce l'aveva quasi fatta anche il Monaco a fare il colpo in trasferta, ma il Guingamp ad un minuto dalla fine ha trovato il pari: tre volte avanti i moneghasci, prima con Silva, poi con Raggi e infine con Dirar, ma Privat e due volte Benzet li acciuffano tutte e tre le volte. E' crisi nera invece per il Marsiglia, che dopo due pareggi consecutivi cade per la quarta volta: al Velodrome l'Angers esulta grazie a Mangani e Thomas, inutile il rigore di Batshuayi per l'OM. Chiude il programma il 2-1 rifilato al Lorient dal Montpellier, che lascia così l'ultima posizione.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments