FRANCIA

Ligue 1: brutto ko ‘Champions diretta’ per il Marsiglia, retrocede il Bordeaux

A un turno dalla fine, l’OL (che cade 2-0 a Rennes) dovrà difendere l’accesso diretto all’Europa che conta dal Monaco, che ribalta 4-2 il Brest. Il Psg passeggia 4-0 a Montpellier

  • A
  • A
  • A

Nella penultima giornata di Ligue 1 arriva un altro verdetto ufficiale: il Bordeaux retrocede in seconda divisione. In chiave europea, il Marsiglia, secondo, perde 2-0 a Rennes (ora quarto) e mette a rischio la sua posizione (Champions diretta) perché adesso è agganciato dal Monaco, che rimonta 4-2 contro il Brest. Per il quarto posto (Europa League), oltre al Rennes, restano in gara Strasburgo e Nizza. 4-0 del Psg a Montpellier: doppietta di Messi.

Getty Images

MONTPELLIER-PSG 0-4
Il Psg passeggia a Montpellier e torna a vincere una partita in campionato dopo gli ultimi tre pareggi consecutivi. È il primo successo da quando si è laureato aritmeticamente campione di Francia. I padroni di casa, assolutamente più che tranquilli in classifica, vengono sconfitti per 4-0. Match già in discesa tra il 6’ e il 20’: prima Messi sblocca il risultato con un piattone destro piazzato dalla zona del dischetto, poi la stessa Pulce firma il raddoppio saltando il portiere Bertaud e depositando a porta vuota con la punta del piede sinistro. Entrambi gli assist sono opera di Mbappé. Tris di Di Maria al 26’ con un sinistro al volo schiacciato. Nella ripresa c’è spazio anche per il poker di Mbappé, su rigore, al 60’. Psg a quota 83 punti lassù in alto.

LE ALTRE PARTITE
Sarà una lotta serratissima in chiave Champions, Europa e Conference League, nonché salvezza, fino all’ultima giornata di campionato. In vetta alla classifica troviamo infatti un Marsiglia che dovrà riprendersi con le unghie e con i denti il proprio secondo posto fino all’ultima giornata dopo il ko per 2-0 a Rennes (reti di Bourigeaud e di Mayer). L’assalto alla Champions League diretta del prossimo anno vede ancora tra i contendenti un Monaco che ribalta 4-2 il Brest (tripletta di Ben Yedder e rete di Volland) e aggancia l’OL. I monegaschi sono ora avanti per via della differenza reti favorevole e quindi eviterebbe quindi i playoff. La battaglia per il quarto posto (Europa League), ora occupato proprio dal Rennes, vede coinvolti Strasburgo (1-0 di Thomasson sul Clermont, che comunque si salva) e Nizza (che viene rimontato in casa dal Lille 3-1). Queste ultime due squadre sono a -2 dai bretoni. Il Lens s’impone 3-1 a Troyes e spera ancora in una qualificazione alla prossima Conference League (è a -2 dal quinto posto). Il Lorient fa 0-0 a Bordeaux ed evita la retrocessione in Ligue 2, condannando invece definitivamente proprio i Girondini. Metz e Saint-Étienne saranno in corsa fino all’ultimo per strappare lo spareggio salvezza (entrambe hanno 31 punti): i primi piegano 1-0 in casa l’Angers, mentre i secondi cadono 2-1 contro il Reims. Infine, termina 2-0 tra Lione e Nantes, unica altra partita “inutile” in chiave classifica. Sabato prossimo, la resa dei conti ufficiale nelle varie zone della graduatoria della Ligue 1.

RISULTATI E CLASSIFICHE 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti