Liga: Messi avvisa la Juve, doppietta al Deportivo

Il Barcellona pareggia 2-2 nell'ultimo turno di campionato. Valencia in Champions, retrocedono Eibar e Almeria. Il Real ne fa 7 al Getafe, tripletta di CR7

  • A
  • A
  • A

Si chiude con il 2-2 casalingo contro il Deportivo La Coruna il campionato del Barcellona. Nella giornata di Xavi, all'ultima gara in azulgrana davanti al suo pubblico, a prendersi la scena è il solito Leo Messi, autore di una doppietta. Il Depor risponde con Perez e Salomao e conquista una salvezza miracolosa. Il Real travolge 7-3 il Getafe, tripletta di Cristiano Ronaldo ed esordio con i 'blancos' per Martin Odegaard.

L'Atletico Madrid pareggia 0-0 sul campo del Granada e chiude al terzo posto. Il Valencia vince la lotta con il Siviglia per la quarta piazza che vale i preliminari di Champions: la squadra di Espirito Santo si impone 3-2 in rimonta sul campo dell'Almeria e conserva il punto di vantaggio sugli andalusi, a cui non basta il successo per 3-2 in casa del Malaga. Il Siviglia ha comunque ancora la possibilità di entrare in Champions battendo il Dnipro nella finale di Europa League in programma il 27 maggio a Varsavia. All'Eibar non basta il netto 3-0 sul Cordoba per evitare la retrocessione: i baschi chiudono al terzultimo posto a pari punti con Deportivo e Granada ma sono puniti dalla classifica avulsa. L'Athletic Bilbao travolge 4-0 il Villarreal, la Real Sociedad passa 4-2 in casa del Rayo Vallecano.

Gol e spettacolo nel posticipo tra Real Madrid e Getafe. La squadra di Ancelotti, quasi certamente all'ultima sulla panchina delle 'merengues', si impone con un roboante 7-3. Cristiano Ronaldo firma una tripletta e si aggiudica la classifica marcatori con 48 centri stagionali. Nella ripresa il portoghese lascia il posto a Martin Odegaard, che stabilisce un nuovo record: a neanche 17 anni il norvegese diventa il più giovane esordiente nella storia del Real.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments