Fulham shock, Kamara arrestato per aggressione ad alcuni membri dello staff

Secondo il Daily Mail l'attaccante messo fuori rosa da Ranieri è arrivato al centro d'allenamento per discutere del proprio futuro, è scoppiato il caos ed è arrivata la polizia

  • A
  • A
  • A

Una storia da non credere direttamente dalla Premier League. Secondo quanto riporta il Daily Mail in esclusiva, infatti, l'attaccante del Fulham, Aboubakar Kamara, è stato arrestato con l'accusa di aggressione e lesioni personali in seguito a una rissa scoppiata con alcuni membri dello staff del club allenato da Claudio Ranieri. L'attaccante francese, di recente messo fuori rosa dal tecnico, era arrivato al centro d'allenamento per discutere del suo futuro, ma la situazione è degenerata ed è stato necessario l'intervento della polizia.

Il giocatore, riporta il quotidiano inglese, era arrivato al campo di allenamento innervosito dalla scelta di Ranieri di escluderlo dalla sessione della prima squadra e 'retrocederlo' con gli under-23 maturata in seguito alla rissa scoppiata con Mitrovic durante una seduta di yoga della squadra e voleva discutere del proprio futuro (piace ad alcuni club in Turchia) con alcuni membri dello staff. Il colloquio è però degenerato fino all'intervento delle forze dell'ordine: "Siamo intervenuti lunedì poco dopo le 17 - ha dichiarato un portavoce del dipartimento - un uomo sulla ventina è stato arrestato per aggressione e lesioni personali ed è stato tenuto in custodia in una stazione di polizia nel sud di Londra. Le indagini continuano".

"La persona che è stata arrestata è bandita a tempo indefinito da Motspur Park e da tutte le attività del club - fa sapere il Fulham - Non faremo altri commenti, ma collaboreremo con ogni indagine o procedimento legale per garantire a tutti un luogo di lavoro sicuro".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments