Fulham, nervi tesi in spogliatoio: la seduta di yoga finisce in rissa

Dopo il battibecco per un calcio di rigore, altro scontro tra Mitrovic e Kamara

Fulham, nervi tesi in spogliatoio: la seduta di yoga finisce in rissa

Forse è la penultima posizione in Premier League, forse le ultime due sconfitte consecutive, fatto sta che nello spogliatoio del Fulham, squadra allenata da Claudio Ranieri, i nervi sono parecchio tesi. In particolare tra i due attaccanti, Mitrovic e Kamara, che già qualche settimana fa hanno battibeccato per un calcio di rigore (il francese ha strappato il pallone di forza dalle mani del serbo e poi ha sbagliato il penalty) e stavolta sono addirittura venuti alle mani, per giunta durante una seduta di yoga.

Già, perché per aumentare l'armonia e lo spirito d’unione tra i suoi calciatori in un momento difficile, Ranieri aveva organizzato una seduta collettiva di yoga ma, come riporta il Sun, Mitrovic e Kamara l'hanno trasformata "in un incontro di arti marziali miste". Sul tabloid inglese si legge infatti che improvvisamente i due sono venuti alle mani e che sono stati separati con molte difficoltà dai compagni di squadra, che non si aspettavano certo che lo scontro tra i due degenerasse fino a quel punto.

TAGS:
Calcio
Premier league
Fulham
Ranieri
Yoga
Rissa
Mitrovic
Kamara

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X