Finale Copa Libertadores a Madrid, il River annuncia il ricorso

Ufficiale la decisione della Conmebol, il ritorno si giocherà al Bernabéu di Madrid, ma i Millonarios non ci stanno

  • A
  • A
  • A

Dopo le tante voci e ipotesi fatte negli ultimi giorni, giovedì sera è arrivata l'ufficialità: la Conmebol ha scelto la Spagna, la finale di ritorno della Copa Libertadores, River Plate-Boca Juniors, si giocherà sabato 9 dicembre allo stadio Santiago Bernabéu di Madrid. La decisione è stata presa a seguito dei violenti scontri di Buenos Aires dello scorso 24 novembre, quando durante il passaggio del pullman degli Xeneizes all'esterno del Monumental è scoppiato un vero e proprio inferno, ma è una decisione che non piace affatto al River Plate, sanzionato con una multa di 400mila dollari e due gare a porte chiuse, che ha annunciato che farà ricorso.

I Millonarios hanno voluto esprimere tutto il loro disappunto riguardo la decisione di giocare in Spagna con questo comunicato pubblicato sui loro profili social ufficiali.

"Il River Plate - si legge - presenterà le argomentazioni giuridiche e i ricorsi relativi alla decisione assunta nella giornata di oggi (ieri, ndr) dalla Conmebol in merito al cambio di sede disposto per la finale della Copa Libertadores, alla sanzione economica e alla chiusura dell'impianto per due partite".

Non solo il River contro la decisione di disputare il ritorno a Madrid, è contrario anche il Boca, che già da giorni ha chiesto ufficialmente che la finale di ritorno non venga giocata ritenendo di meritare la vittoria della Copa a tavolino. La richiesta degli Xeneizes è stata rigettata dalla Commissione Disciplinare, ma il club di Tevez ha annunciato attraverso un comunicato che valuta addirittura di andare davanti al TAS di Losanna per far valere le proprie ragioni.

Il presidente della Conmebol, Alejandro Domínguez, ha fatto sapere che entrambi i club hanno circa sette giorni di tempo per presentare i rispettivi ricorsi. In attesa delle ultime decisioni insomma la scelta di giocare a Madrid, che è ufficiale, rischia di essere ancora soltanto un'ipotesi. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments