INGHILTERRA

Drinkwater picchiato a sangue: "Spezzategli le gambe"

Campione con il Leicester ed ex Chelsea, il centrocampista era ubriaco e ha provato a rimorchiare la ragazza di un altro calciatore. Lo hanno aggredito in sei

  • A
  • A
  • A

"Break his legs, break his legs". "Spezzategli le gambe": lo cantavano ripetutamente e hanno rischiato di farlo davvero. Danny Drinkwater ha vissuto autentici attimi di terrore all'esterno del Chinawhite club di Manchester: il centrocampista di proprietà del Chelsea e ora al Burnley, che nel 2016 diventò campione d'Inghilterra con il Leicester, è stato picchiato a sangue da sei uomini uscendone con il volto tumefatto e problemi a una caviglia.

Il Sun, tabloid inglese, ha pubblicato in esclusiva le foto del calciatore ferito e ha raccolto le testimonianze di chi ha vissuto l'aggressione dal vivo: a quanto pare Drinkwater, ubriaco, ha provato a rimorchiare la ragazza di un altro giocatore presente nel locale, il sudafricano Kgosi Nthle, difensore dello Scunthorpe United (League Two, quarta divisione inglese).

A quel punto la discussione è degenerata, Drinkwater è stato buttato fuori dal locale ed è lì che ha subito l'aggressione, alla quale lo stesso Nthle non ha partecipato. "C'era sangue dappertutto - ha raccontato un testimone al Sun - Sapevano che era una star della Premier League e gli saltavano di proposito sulla caviglia in modo da fargli male".

 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments