Corea del Sud: per Son niente servizio militare grazie al trionfo ai Giochi Asiatici

Il giocatore del Tottenham vince in finale contro il Giappone (2-1) e ottiene l'esenzione dalla leva obbligatoria per 22 mesi

  • A
  • A
  • A

Son Heung-Min e il Tottenham possono tirare un sospiro di sollievo. Il calciatore degli Spurs ha infatti ottenuto l'esenzione dalla leva obbligatoria (per 22 mesi) grazie alla vittoria con la sua Corea del Sud nel torneo di calcio dei Giochi Asiatici. I 'guerrieri del Taeguk' si sono imposti in finale per 2-1 (due assist di Son) ai supplementari sul Giappone, dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sullo 0-0.

Niente servizio militare, dunque, per Son Heung-Min, che ha preso parte al torneo (a cui la sua nazionale ha schierato la Under 23) con il preciso intento di vincerlo per evitare la leva, a cui sembrava 'condannato' dopo il non felice esito dei Mondiali in Russia. Il governo della Corea del Sud concede infatti l'esenzione dal servizio militare obbligatorio nei seguenti casi: oro ai Giochi Asiatici e oro, argento o bronzo in un Mondiale o in un'Olimpiade.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments