Cocaina, papà di Vidal nei guai

Mentre il figlio veniva presentato dal Bayern, il padre fermato e rilasciato

  • A
  • A
  • A

Mentre il figlio Arturo veniva presentato dal Bayern Monaco, Erasmo Vidal veniva fermato in Cile per posseso di 600mg di cocaina e due coltelli. Il padre del centrocampista clieno stava camminando in strada quando ha fatto cadere dalla tasca una busta simile a quelle usate per la droga. Una pattuglia ha visto la scena e, notata la cocaina, lo ha portato in commissariato dove è stato rilasciato qualche ora dopo.

"Non ho fatto niente, infatti mi hanno subito lasciato libero. Stavo bevendo birra con gli amici, sono tranquillo" ha commentato Erasmo Vidal. "Ho seguito la presentazione di mio figlio dal commissariato". La polizia ha confermato la liberazione, dichiarando che la quantità di droga era compatibile con uso personale ma ha comunque aperto un'inchiesta visti i precedenti penali per possesso di armi e droga. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments