Carabao Cup: il City avanza ai quarti, dominato il Fulham

La squadra di Guardiola passa il turno grazie alla doppietta di Diaz

  • A
  • A
  • A

Il Manchester City avanza ai quarti di finale della Carabao Cup dopo il successo per 2-0 nel match degli ottavi contro il Fulham. A sbloccare la gara è il primo gol ufficiale con la casacca del City di Diaz (18'), complice anche una deviazione di Mitrovic. Nella ripresa, ancora Diaz (65') chiude i conti. Il City ora aspetta di conoscere la sua prossima avversaria, che uscirà dal match tra Leicester e Southampton del 27 novembre.

Dopo il minuto di silenzio per ricordare la tragedia di Leicester, la prima occasione del match capita al City, con l'incursione e il cross di Sané dalla sinistra e la deviazione insidiosa di Ream a mettere il pallone in calcio d'angolo. Poi è il turno di Foden, che con il mancino chiama Rico ad un bell'intervento in tuffo. La risposta del Fulham è affidata al sinistro da fuori area di Vietto, ma Muric para facile. Al 18' il City passa in vantaggio: sugli sviluppi di azione di corner, il pallone arriva a Diaz che calcia in porta, trovando la deviazione decisiva di Mitrovic che spiazza Rico. Primo gol per il giovane spagnolo in un match ufficiale con la casacca del City. Pochi minuti più tardi, la squadra di Guardiola sfiora il raddoppio: Gabriel Jesus si smarca sulla destra e serve al centro dell'area ancora Diaz, il cui colpo di tacco viene stoppato da un difensore. C'è solo il City in campo: al 24' arriva anche il palo colpito da Danilo dopo una bella discesa sulla fascia destra. Vicino al raddoppio anche Sanè che, dopo il triangolo con De Bruyne e Jesus, spara di poco alto. Nel finale di tempo, a centimetri dal gol vanno prima Foden, con un colpo di testa su cross di De Bruyne, poi Gabriel Jesus, che si libera al limite dell'area con un gran dribbling, ma si vede deviare il tiro in angolo. Nella ripresa, il copione della gara non cambia, con il City che continua a premere sull'acceleratore alla ricerca del raddoppio: ci provano sia Jesus che Diaz, ma senza fortuna. Alla fine arriva il meritato 2-0 della truppa di Guardiola: Gabriel Jesus, a tu per tu con Rico, colpisce il palo, sulla ribattuta si avventa ancora Diaz, che non perdona (65'). Nei minuti restanti il City non rischia praticamente nulla e porta a casa la qualificazione ai quarti. Ora l'attesa è per conoscere il nome dell'avversaria, che uscirà dal match tra Leicester e Southampton di scena il 27 novembre.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments