Bundesliga: Dortmund e Bayern a pari punti in vetta, funziona la cura Heynckes

In vantaggio di due gol, i gialloneri si fanno rimontare dalla squadra di Kovac. Il Bayern Monaco vince in casa dell'Amburgo 0-1

Bayern Monaco, foto Lapresse

Il Borussia Dortmund pareggia a Francoforte 2-2. La squadra di Bosz va in vantaggio con gol di Sahin e Philipp, ma i padroni di casa accorciano le distanze con Haller su rigore e pareggiano con Wolf. Terza vittoria per Heynckes, il suo Bayern Monaco rivitalizzato batte l'Amburgo con un gol di Tolisso al Volksparkstadion: padroni di casa in 10 dal primo tempo. Aggancio dei bavaresi in vetta ai gialloneri.

Funziona la cura Heynckes somministrata al Bayern Monaco, che ha la possibilità di portarsi a parti punti in vetta alla classifica con il Borussia Dortmund, e non spreca l'occasione. Bavaresi con il solito 4-2-3-1, e Ulreich in porta al posto dell'infortunato Neuer. Gisdol cambia modulo al suo Amburgo e schiera la difesa a tre con il solo Wood come vertice d'attacco.

Come ci si aspettava è il Bayern a fare la partita, ma con un ritmo lento, di studio e rodaggio. Al 20' si presenta la prima azione quasi pericolosa, uno schema che i padroni di casa soffriranno per tutta la partita. Filtrante di Koman per Robben che prende l'esterno della rete. Dopo un calcio d'angolo dell'Amburgo, la difesa Bayern respinge, contropiede di Koman che viene atterrato con una stupida ed inutile scivolata da Jung. Rosso diretto ed in dieci dal 38'.

Nella ripresa, gli uomini di Heynckes vanno in vantaggio. Azione corale. Hummels per Vidal, largo per Alaba cross in mezzo dalla destra e lisci ripetuti della difesa, palla sui piedi di Muller che tocca per Tolisso e tira di prima intenzione. Superato Mathenia e 0-1. Per cercare di svoltare una partita, comunque meritevole, Gisdol al 76' schiera Ito e Kostic per Van Drongelen e Hahn. Su calcio d'angolo di Robben, Hummels indirizza verso la porta un colpo di testa che esce di poco sfiorando l'incrocio. Opportunità di raddoppio sui piedi del capitano olandese del Bayern che tenta un colpo sotto, ma furbo Papadopulos a dargli una leggera spinta che favorisce l'intervento del portiere.

Partita vivace negli ultimi 10 minuti. Calcio d'angolo ancora affidato a Robben, Tolisso stacca bene e colpisce il palo. L'Amburgo ha sofferto per l'intera partita sulla fascia destra e nel finale il Bayern ne approfitta. Azioni fotocopia nel finale. Koman da sinistra, cross sul secondo palo per Robben, la palla arriva per Vidal, tiro forte ma centrale. L'esterno francese instancabile all'87 per Robben che calcia di collo pieno forte ma palla fuori.

Nessun demerito per l'Amburgo che ha pagato il basso tasso tecnico, incapace di impostare una ripartenza da dietro. Migliori in campo Mathenia e Papadopulos. Bayern Monaco esulta per i 3 punti e per aver raggiunto il Borussia Dortmund al primo posto, ma il bel gioco visto con Ancelotti è ancora molto lontano.

Il Borussia Dortmund ottiene un pareggio che è oro colato per come si è evoluta la partita. I gialloneri soffrono la fisicità di Haller e dei tagli dei due attaccanti Wolf e Rebic. La squadra di Niko Kovac si è dimostrata solida e ben organizzata. Apre le marcature Sahin, assistito da Bartra. Il centrocampista turco trova il gol con un diagonale preciso che supera Hradecky. Nel secondo tempo, raddoppio Dortmund con il giovane Philipp che segna con un bel sinistro da fuori area. La partita non è chiusa perché il Francoforte in avanti è ben organizzato e la retroguardia giallonera subisce la fisicità di Haller, che al 64' segna il rigore per un fallo in area di Burki. La difesa degli ospiti subisce i tagli di Wolf e Rebic. Su uno di questi movimenti dei due esterni di attacco, Wolf trova il gol del pareggio che si infila nell'angolino basso di sinistra.

In Bundesliga è la giornata delle rimonte. Augusta-Hannover termina 1-2. I padroni di casa sono andati in vantaggio al 33' con Gregoritsch. Nel secondo tempo cambia la partita. Esce Fossum dentro Fullkurg che diventa il protagonista. Cambio modulo, una punta in più e il neoentrato prima pareggia e poi sigla la vittora all'89'.

Il derby della renania finisce in goleada: Bayer Moenchengladbach-Bayer Leverkusen 1-5. Dopo 7' padroni di casa in vantaggio con Johnson. La squadra di Herrlich, però, entra nel secondo tempo con un altro spirito ed inizia la trafila di gol. Al 48' Bender pareggia con la colpevolezza del portiere Sommer. Raddoppia Bailey, poi ennesimo errore difensivo e dopo due minuti segna Brandt. Azione corale al 69' che porta in rete Volland. Chiude di nuovo Brandt. Il Lipsia vince contro uno Stoccarda mai domo per 1-0 con gol di Sabitzer.

TAGS:
Calcio
Germania
Bundesliga

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X