Barcellona, Suarez dedica la tripletta nel Clásico al figlio Lautaro

Una maglietta con scritto "Benvenuto Lauti" mostrata dopo il primo gol, poi il dito in bocca a mimare il ciuccio per l'attaccante uruguagio

  • A
  • A
  • A

Nella manita del Barcellona sul Real Madrid (5-1) nel Clásico del Camp Nou il migliore per distacco è stato Luis Suarez, autore di una tripletta e non solo. Il Pistolero si è guadagnato il rigore per il fallo di Raphaël Varane e ha realizzato il 2-0 dal dischetto. Poi ha scatenato la sua gioia dando il benvenuto a Lautaro, il terzo figlio nato da meno di una settimana, con una maglietta celebrativa.

Pollice in bocca, invece, per festeggiare gli altri due gol: il colpo di testa del 3-1 e lo scavino a Thibaut Courtois per il 4-1, poi una corsa verso la tribuna per abbracciare Delfina e Benjamín, i primi due figli seduti vicino a Lionel Messi, quando la partita era già indirizzata verso i blaugrana. In mezzo, un palo clamoroso colpito di tacco al volo e la parata del portiere madridista a evitare il 6-1.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments