Club più spendaccioni: Juventus, Roma e Inter nella top-ten

L'Equipe ha studiato le spese in Europa dal 2011 a oggi. Dominio del City

Club più spendaccioni: Juventus, Roma e Inter nella top-ten

Tre società italiane tra le più spendaccione in Europa dal 2011 a oggi: sono Juventus, Roma e Inter. Lo ha evidenziato una ricerca condotta da L'Equipe che ha setacciato gli investimenti in Europa negli ultimi anni. Se il Manchester City domina la classifica davanti a Psg e United, i bianconeri si piazzano al quinto posto dietro al Chelsea. Ottavo posto per la Roma che precede il Real Madrid, mentre l'Inter chiude la top-ten.

Cifre da capogiro, ma che non si devono tradurre in passivi che ci sono, ma non così esagerati e non per tutti. La raccolta dati de L'Equipe ha riguardato la campagna acquisti delle società europee dal 2011, con gli euro sborsati per assicurarsi talenti più o meno a buon mercato. E in questa speciale classifica ci sono ben tre italiane: Juventus (750), che con Higuain l'anno passato e le spese per Douglas Costa, Bernardeschi e Matuidi quest'anno è risalita al quinto posto; Roma (556), ottava; e Inter (526) che chiude al decimo posto appena dietro il Real Madrid.

Davanti a tutti c'è il Manchester City che negli ultimi anni, e con questo mercato ancora in corso con tanto di rumours sui 300 milioni di clausola per Messi, ha speso sul mercato più di 1024 milioni di euro. Circa 80 milioni di euro in più del Psg che con i 222 spesi per Neymar è salito a 941 scalzando il Manchester United (916) dal secondo posto con i Red Devils a completare il podio.


SQUADRASPESA
MANCHESTER CITY1024
PSG941
MANCHESTER UNITED917
CHELSEA835
JUVENTUS751
BARCELLONA622
LIVERPOOL603
ROMA556
REAL MADRID550
INTER526
TAGS:
Mercato
Calcio
Spese folli
Manchester City
Inter
Juventus
Roma

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X