BOLOGNA

Bologna, Mihajlovic: "Sarà uno shock tornare a giocare con gli stadi pieni"

Il tecnico rossoblù: "Ci eravamo abituati a giocare senza tifosi, ci riabitueremo anche ad avere gli impianti pieni"

  • A
  • A
  • A

Circa un anno fa, era il 29 febbraio 2020, Lazio-Bologna, all'epoca giocata all'Olimpico, fu una delle ultime gare giocate davanti al pubblico. Il Covid avrebbe imposto di lì a poco il lockdown e lo stop del campionato, prima della ripresa estive a porte chiuse: "L'uomo è un animale che si abitua a tutto. Ci siamo abituati anche a giocare senza pubblico: all'inizio è stato uno shock, ora è normale. Sarà uno shock anche ricominciare a giocare in uno stadio pieno, per i giocatori", ha detto Sinisa Mihajlovic, alla vigilia di Bologna-Lazio di domani.

Getty Images

Il tecnico rossoblù non teme che la pandemia e il cambio di abitudini possano sottrarre spettatori al calcio: "Quando le Regioni sono gialle, chi è abituato ad andare al ristorante, a pranzo fuori ci è andato. Penso sarà lo stesso per il calcio. Quando ti vietano qualcosa, non vedi l'ora di tornare a farla: quando sarà passata la pandemia, la gente tornerà allo stadio. Poi, certo, devono esserci le strutture giuste per poterli ospitare".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments