NBA

Nba: super Booker, bene i Lakers contro Utah

Phoenix vince ancora grazie a 48 punti del suo n°1, tripla doppia di Luka Doncic per Dallas, 16 punti di Gallinari nella vittoria di Atlanta

  • A
  • A
  • A

Nel Martin Luther King Day, Devin Booker segna 48 punti nel successo di Phoenix a San Antonio. I Lakers piegano Utah trascinati dai 25 punti di LeBron James. Tripla doppia di Luka Doncic e nona vittoria per Dallas nelle ultime 10. Miami ritrova Bam Adebayo e festeggia con un successo contro Toronto; trionfa anche Portland grazie al rientrante CJ McCollum, mentre Atlanta batte i campioni in carica di Milwaukee (16 punti di Danilo Gallinari).

Getty Images

SAN ANTONIO SPURS-PHOENIX SUNS 107-121
Devin Booker è pazzesco e trascina Phoenix in un quarto periodo dominato dai Suns (34-16 il parziale dell’ultima frazione) che regala alla prima forza della Western Conference la quarta vittoria consecutiva. Merito anche dei 15 punti e 12 assist di Chris Paul, mentre i sempre più affaticati Spurs (sei sconfitte nelle ultime sette) non vanno oltre i 23 punti e 14 rimbalzi di Jakob Poeltl e i 18 realizzati da Dejounte Murray. Il numero 1 dei Suns chiude il proprio match con 48 punti, 18/33 dal campo, 5/13 dall’arco, 5 rimbalzi, 6 assist, 3 recuperi e tantissime giocate anche a protezione del ferro. Una prestazione da leader e da All-Star, guida di un gruppo che adesso a tre partite di vantaggio in classifica su Golden State che lo insegue a Ovest.

LOS ANGELES LAKERS-UTAH JAZZ 101-95
I Lakers si scatenano nel finale di un match vinto con merito contro Utah grazie alle giocate di un super Stanley Johnson, autore di 15 punti (10 dei quali nell’ultimo quarto), con tanto di giocate decisive nel finale. Lui, Malik Monk e Talen Horton-Tucker sono gli uomini in più (in doppia cifra) in uscita dalla panchina, mentre in quintetto domina LeBron James da 25 punti, 7 rimbalzi e 7 assist. Russell Westbrook piazza la giocata più spettacolare della notte inchiodando al ferro sulla testa di Rudy Gobert una delle schiacciate più belle dell’anno. Ennesimo passo falso per Utah, che non riesce ad andare oltre i 20 punti di Mike Conley, i 19 con 16 rimbalzi di Rudy Gobert e i 13 punti di un impreciso Donovan Mitchell da 6/19 al tiro e 0/8 dall’arco.

DALLAS MAVERICKS-OKLAHOMA CITY THUNDER 104-102
Si ferma a due lunghezze di distanza la lunghissima rimonta di OKC, sotto anche di 22 punti nel terzo quarto, contro Dallas che prosegue così la propria striscia positiva, ottenendo la nona vittoria nelle ultime 10 gare. Il protagonista in casa Mavericks è ancora una volta Luka Doncic, autore di 20 punti, 12 assist e 11 rimbalzi; alla terza tripla doppia nelle ultime cinque partite (la n°41 in carriera con Dallas). Al fianco dello sloveno, Jalen Brunson chiude con 14 punti e 8 assist, mentre sono 17 con 10 rimbalzi per Dorian Finney-Smith. Non basta invece agli ospiti il solito immenso talento di Shai Gilgeous-Alexander che chiude con 34 punti, 11/18 al tiro, 6 rimbalzi e 5 assist, che si aggiungono ai 18 di Lu Dort con 7/14 dal campo e 7 rimbalzi.

ATLANTA HAWKS-MILWAUKEE BUCKS 121-114
Atlanta rimonta in un match in cui finisce sotto nel punteggio fin dall’inizio e vince con merito contro Milwaukee, ritrovando il successo in casa dopo 10 sconfitte di fila alla State Farm Arena. Sotto anche di 14 lunghezze e in doppia cifra di svantaggio a nove minuti dalla sirena, a guidare gli Hawks sono i 30 punti di Trae Young, conditi con 11 assist e un perfetto 14/14 dalla lunetta. Decisivo anche Danilo Gallinari in uscita dalla panchina: il contributo del n°8 azzurro da 16 punti in 30 minuti consente ad Atlanta di recuperare nel punteggio (+13 di plus/minus) con 4/5 al tiro, 7/8 dall’arco, 3 rimbalzi e 3 assist. Il miglior realizzatore della sfida è Khris Middleton con 34 punti, 4/9 dall’arco, 7 rimbalzi e 4 assist, mentre Giannis Antetokounmpo ne aggiunge 27 con 8/20 al tiro, 6 rimbalzi e 6 assist.

LE ALTRE PARTITE
Bam Adebayo festeggia il suo ritorno in campo con 14 punti in 32 minuti nel successo di Miami per 104-99 contro Toronto. 21 punti e 22 rimbalzi di Jusuf Nurkic e Portland passa 98-88 a Orlando. Quinta vittoria nelle ultime sei per Boston: 104-92 contro New Orleans, con 27 punti di Jayson Tatum. Charlotte passeggia 97-87 al Madison Square Garden contro i Knicks: massimo in carriera da 38 punti per Miles Bridges. 117-98 di Washington contro Philadelphia: 18 punti di Montrezl Harrell dalla panchina. Cleveland batte 114-107 Brooklyn, con Darius Garland che infila una doppia doppia da 22 punti e 12 assist. Successi infine per Memphis e Clippers, rispettivamente 119-106 contro Chicago e 139-133 contro Indiana.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti