Nba, Lakers-Rockets: rissa tra Paul, Rondo e Ingram

Parapiglia nel finale, espulsi tutti e tre: ora rischiano una lunga squalifica

  • A
  • A
  • A

Le luci dei riflettori erano su LeBron James, che non è riuscito a trascinare i Los Angeles Lakers alla vittoria in casa contro Houston Rockets, ma quel che rimane del 115-124 è soprattutto la rissa scatenatasi allo Staples Center nel finale: fallo di Ingram dopo una penetrazione di Harden, i due si parlano ma intervengono Chris Paul e Rajon Rondo che si spintonano. Volano pugni, entra nella rissa anche Ingram e tutti e tre rimediano l'espulsione: la squalifica potrebbe anche essere lunga.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments