IL POST

LeBron James si indigna per l'afroamericano ucciso a Minneapolis

"Questo è il motivo per il quale protestiamo", ha scritto su Instagram l'asso dei Lakers

  • A
  • A
  • A

"Questo è il motivo per il quale protestiamo": anche Lebron James, l'asso della Nba, si unisce all'indignazione che scuote l'America per la morte di un afroamericano a Minneapolis, dopo che alcuni agenti lo avevano fermato e bloccato a terra soffocandolo. Il campione dei Lakers posta sul suo profilo Instagram la foto del ragazzo trattenuto dal ginocchio di un agente di polizia, e accanto la foto di Colin Kaepernick, il giocatore di San Francisco che nel 2016 rimase in ginocchio all'inno americano intonato prima di una partita di football americano, per protestare contro le violenze ai danni degli afroamericani. "Svegliati, hai capito ora o non è ancora chiaro?", il commento alle due foto

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments