MotoGP, Mugello: libere1 condizionate dal bagnato

Lorenzo rimane ai box, Marquez e Rossi provano le partenze

MotoGP, Mugello: libere1 condizionate dal bagnato

Prima sessione di prove libere al Mugello condizionata dall'asfalto umido per la pioggia di giovedì. La MotoGP parte al rallentatore, per i prossimi giorni è previsto sole, quindi poco utile testare l'assetto da bagnato. Valentino Rossi, dopo i problemi delle ultime gare, prova diverse volte la partenza così come Marc Marquez. Jorge Lorenzo rimane ai box, il più veloce del venerdì mattina è Yonny Hernandez con la Ducati GP14.

Il weekend italiano di MotoGP si preannuncia una battaglia piena di emozioni. Le Ducati faranno di tutto per aggiudicarsi il GP di casa e riscattarsi dalle ultime deludenti prestazioni. Rossi, dopo sette successi consecutivi, non vince più al Mugello dal 2008 ed è arrivata l'ora di regalare un'altra gioia ai suoi tanti fan. Il guastafeste è come al solito Jorge Lorenzo che ha tagliato il traguardo per primo quattro volte nelle ultime cinque edizioni.

L'inizio però non è certo all'altezza delle aspettative. L'asfalto del Mugello si presenta diviso a metà tra zone di umido e zone di asciutto. Un né carne né pesce che serve solo a testare le intermedie, niente di più. I top rider non vogliono rischiare nulla e rimangono seduti a guardare gli altri girare sul monitor. Particolare la scelta di Rossi che prova due partenze con una moto e tre con l'altra, imitato da Marquez solo negli ultimi minuti. Andrea Dovizioso lamenta problemi al collo ed è preoccupato per il prosieguo del weekend.

TAGS:
MotoGP
Mugello
Yamaha
Ducati
Marquez
Lorenzo
Rossi
Honda