Milan, dal Brasile: preso Paquetá. Arriva a gennaio. Già fatte le visite mediche

Secondo Globoesporte bruciata la concorrenza del Psg. Le visite mediche a Rio, a Barra de Tijuca

Milan, dal Brasile: preso Paquetá. Arriva a gennaio. Già fatte le visite mediche

Mentre il campionato è in pausa e i tifosi si concentrano sulla Nations League, in casa Milan si fa mercato in vista della sessione di gennaio. Secondo il prestigioso quotidiano brasiliano Globoesporte, con una trattativa lampo firmata Leonardo, nella notte i rossoneri hanno sbaragliato la concorrenza desl Psg chiudendo per Lucas Paquetá, trequartista classe 1997 di proprietà del Flamengo considerato la nuova stella del calcio verdeoro.

Un'operazione lampo, quasi a sorpresa, tanto da aver lasciato spiazzato anche Neymar, che premeva da tempo per portarlo sotto la Tour Eiffel. Trattativa chiusa da parte di Leonardo, con il benestare di Gattuso, sulla base di 35 milioni di euro più bonus e visite mediche che sono si sono già concluse in una clinica a Barra de Tijuca, alla presenza di due medici dello staff sanitario rossonero. Dei 35 milioni il 70% andrà al Flamengo, mentre il 30% sarà diviso tra lo stesso attaccante e l'agenzia Brazil Soccer. Il suo sbarco a Milano a gennaio.

L'affare, si legge su Globoesporte, è da considerarsi virtualmente già chiuso e decisiva sulla scelta del giocatore sarebbe stata la forza con cui il Milan si è mosso sulle sue tracce e la prospettiva di trovare più spazio rispetto a quanto ne avrebbe avuto a Parigi. In rossonero, dove sperano di fare di lui il nuovo Kakà, può agire sia da mezzala al posto di Kessié o Bonaventura, sia nel tridente alternandosi con Suso o Calhanoglu.

TAGS:
Mercato
Milan
Serie a
Brasile
Paquetá
Psg
Leonardo
Neymar

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X