Basket, Serie A: Milano cade a Brindisi, Varese sgambetta Trento

Vincono Venezia e Avellino, Pesaro batte Caserta e vede la salvezza più vicina

Basket, Serie A: Milano cade a Brindisi, Varese sgambetta Trento

Altra sconfitta per l'Olimpia Milano che - già sicura del primo posto in regular season, perde 70-68 a Brindisi. Alle sue spalle non sbagliano le inseguitrici: Venezia passa a Brescia, Avellino piega Cremona, Sassari e Reggio Emilia hanno la meglio su Capo d'Orlando e Torino. Secondo ko di fila per Trento che si arrende a Varese (83-80). Punti pesanti per Pesaro che strapazza Caserta (83-67) e vede la salvezza più vicina: Cremona è ultima a -4.

Terzo ko nelle ultime quattro giornate per l'Olimpia Milano che lotta al PalaPentassuglia, ma si arrende al termine di una partita equilibrata che si risolve solo a ridosso della sirena grazie ai liberi decisivi di Scott e M'Baye. A fare la differenza sono anche le motivazioni opposte delle due squadre: quella di Repesa non ha più nulla da chiedere alla stagione regolare, quella di Sacchetti è in piena corsa per centrare un posto nei playoff. Nell'Olimpia va in doppia cifra il solo Macvan (11), nella Enel Goss e Carter firmano 30 punti in due (16+14). Colpo esterno di Venezia che al PalaGeorge batte 84-79 Brescia, cui non basta un Landry da 32 punti: nella Umana Reyer di coach De Raffaele brilla Ejim (24). Secondo successo di fila di Avellino che al PalaDelMauro piega Cremona e la avvicina pericolosamente alla retrocessione: nell'85-78 finale spiccano i 25 punti di Logan e i 19 di Thomas, mentre alla Vanoli di coach Lepore non bastano i 21 di Johnson-Odom.

Salgono a quattro le sconfitte di fila della Betaland Capo d'Orlando, battuta 74-64 da Sassari al PalaSerradimigni: tra i sardi bene Stipcevic (20 punti). Reggio Emilia ha la meglio su Torino (91-80 con 22 di Aradori), mentre la Openjobmetis Varese di Caja infligge il secondo stop di fila a Trento (83-80 con 19 di Johnson). Si ferma la corsa di Pistoia che, dopo tre successi di fila, perde allo scadere sul campo di Cantù: la Mia-Red October si impone 73-71 grazie a un canestro al fotofinish di Johnson e centra la salvezza matematica. Salvezza più vicina anche per la Consultinvest Pesaro che all'Adriatic Arena piega Caserta (83-67) e mette 4 punti di margine tra sé e l'ultimo posto occupato da Cremona: per i marchigiani 20 punti di Hazell e 19 di Clarke.

TAGS:
Serie a
Olimpia milano

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X