Fed Cup: Schiavone e Vinci ko, Italia sotto 2-0 in Spagna

La Leonessa, punta da una vespa, cede in due set alla Muguruza, la tarantina travolta dalla Suarez Navarro

Fed Cup: Schiavone e Vinci ko, Italia sotto 2-0 in Spagna

Prima giornata da incubo per l'Italia del tennis impegnata in Fed Cup contro la Spagna. Sulla terra rossa di Lleida, nel playoff per restare nel World Group, Francesca Schiavone e Roberta Vinci perdono entrambi i singolari: la Leonessa, scesa in campo al posto dell'infortunata Errani, si arrende 7-6(4), 6-0 con Garbine Muguruza, mentre la tarantina è messa ko da Carla Suarez Navarro con un doppio 6-1. Iberiche sopra 2-0, per le azzurre si mette male.

Lotta con le unghie e con i denti per un set, come una vera Leonessa, poi però crolla e alza bandiera bianca. Al tennis club di Lleida una super Schiavone, numero 90 Wta e scesa in campo in extremis a causa del forfait di Sara Errani alle prese con un guaio muscolare, fa dannare per oltre un'ora la più accreditata Muguruza, numero 4 al mondo: match equilibrato fino al tiebreak, dove l'azzurra balza avanti sul 4-3 ma poi viene punta da una vespa e la spagnola conquista poi i cinque punti successivi. Nel secondo non c'è partita: la beniamina di casa prende coraggio e, spinta dal suo pubblico, travolge l'azzurra in una manciata di minuti.

Non c'è stata partita da subito invece tra Vinci, ottava del ranking, e Suarez Navarro, numero 11 Wta: la tarantina, al rientro in Nazionale dopo aver saltato l'appuntamento di Marsiglia contro la Francia, non può nulla davanti ad una avversaria in giornata di grazia e cede dopo appena 62 minuti di gioco. Lo scontro salvezza per restare nel World Group si mette male per l'Italia: domenica gli altri due singolari, quindi il doppio in chiusura.

TAGS:
Tennis
Fed Cup
Muguruza
Errani
Suarez Navarro
Vinci