US OPEN TENNIS

Tennis, US Open: Goffin cede in quattro set contro Shapovalov, avanti anche Coric

Grande prova di maturità del giovane canadese, che accede meritatamente ai quarti ai danni del belga. Il croato ha la meglio contro Thompson

  • A
  • A
  • A

Ottimo successo in rimonta per Denis Shapovalov, che si sbarazza di David Goffin 6(0)-7, 6-3, 6-4, 6-3 e si qualifica per i quarti di finale degli US Open 2020. Il canadese mostra un tennis a tutto campo e, dopo avere perso il tie-break nel primo set, reagisce alla grande contro il belga; ora affronterà Pablo Carreño Busta. Accede al turno successivo anche Borna Coric, vincente contro Jordan Thompson. Osaka e Rogers ai quarti tra le donne.

Il belga David Goffin, numero 10 al mondo, è costretto a dare l’addio agli US Open agli ottavi, sconfitto da un Denis Shapovalov (17) da applausi: il canadese vince in rimonta 6(0)-7, 6-3, 6-4, 6-3 e si qualifica ai quarti di finale del torneo americano.

Shapovalov gioca bene anche il primo set, ma qualche errore con il dritto e un Goffin strepitoso nel tie-break, vinto 7-0, lo “condannano” a ottenere a un’altra impresa in rimonta. Un game meraviglioso giocato da Shapovalov a metà del secondo set, con il primo break in assoluto del match, fa girare quindi la partita a suo favore. Goffin, nonostante la sua grande esperienza, viene letteralmente travolto dall’esplosività del suo avversario, capace di prodezze sia atletiche che tecniche. Per quanto entrambi i protagonisti siano colpitori eccellenti da fondo campo, capaci di variazioni e accelerazioni, Shapovalov mostra il pacchetto completo: non solo è capace di ricavare di più dal servizio, ma è anche abile a prendere la rete con autorità quando è giusto farlo. Il tutto caratterizzato da creatività e lampi di genio.

Un paio di passanti da fuori del campo con il dritto avrebbe fatto spellare le mani agli spettatori, se avessero potuto assistere. Alla fine sono 51 colpi vincenti, il 70% dei punti vinti a rete su 47 discese e 15 palle break procurate con un solo break subìto (peraltro quando si trovava già avanti di due break nel quarto set). Nel game successivo, Shapovalov va così a prendersi il match con una volée di rovescio vincente che fa dire anche a Goffin: “Ragazzo, sei proprio bravo”. Per Shapovalov si tratte del primo quarto di finale Slam della sua carriera e adesso, invece di Djokovic, troverà lo spagnolo Pablo Carreño Busta.

Ai quarti di finale degli US Open anche il croato Borna Coric (32), che ha la meglio contro l’australiano Jordan Thompson (63), sconfitto 7-5, 6-1, 6-3. Tra le donne, vanno avanti la giapponese Naomi Osaka (n.9 nel ranking Wta), che elimina l’estone Anett Kontaweit (21) con il punteggio finale di 6-3, 6-4, e la statunitense Shelby Rogers (93) la quale batte 7-6(5), 3-6, 7-6(6) la ceca Petra Kvitova (12).

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments