TENNIS

Tennis, Nadal scavalca Djokovic: dal 4 novembre è il nuovo n°1

Lo spagnolo, fermo per infortunio, si riprende la vetta a un anno di distanza

  • A
  • A
  • A

Costa cara a Novak Djokovic la sconfitta nei quarti del torneo di Shanghai contro Tsitsipas. Il campione serbo, infatti, il prossimo 4 novembre perderà la vetta della classifica ATP dopo un anno, fermando a 276 il numero di settimane al vertice mondiale. A beneficiarne sarà Rafa Nadal, fermo per infortunio, che in questo periodo non ha punti da difendere, mentre Nole ne ha ben 2600 in scadenza e non giocherà né a Basilea, né a Vienna.

Anche se il maiorchino non dovesse partecipare al Masters 1000 di Parigi-Bercy, con eventuale vittoria di Djokovic, quest’ultimo dovrà lasciare il trono allo storico rivale. Il 12 volte vincitore del Roland Garros, in vetta al ranking per 196 settimane, punta così verso quota 200. Nadal si trova in sesta posizione assoluta, all’inseguimento di Jimmy Connors (268), Ivan Lendl (270) e Djokovic (276). Al secondo posto rimane Pete Sampras con 286, mentre in cima c’è sempre Roger Federer con 310 settimane, delle quali ben 237 consecutive.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments