AUSTRALIAN OPEN

Tennis, Australian Open: Auger-Aliassime ribaltato al quinto set, in semifinale ci va Medvedev

Grande rimonta del numero 2 del mondo che piega 6(4)-7, 3-6, 7-6(2), 7-5, 6-4 il canadese e raggiunge Tsitsipas

  • A
  • A
  • A

Daniil Medvedev è l’ultimo semifinalista degli Australian Open 2022. Grande rimonta del numero 2 del mondo contro Felix Auger-Aliassime (n.9), ribaltato 6(4)-7, 3-6, 7-6(2), 7-5, 6-4. Tie-break del canadese, che va avanti al secondo set point; decisivo il break in apertura di secondo parziale per il 2-0. Il russo dimezza lo svantaggio e pareggia i conti nel quarto set; poi nell’ultimo strappa il break al terzo game. Ora, la sfida con Tsitsipas.

Getty Images

TABELLONE MASCHILE
Si completa il quadro dei quarti di finale degli Australian Open 2022. Dopo Matteo Berrettini, Rafa Nadal e Stefanos Tsitsipas, ad agguantare l’ultimo posto delle semifinali è Daniil Medvedev, alla sua seconda volta in carriera tra i primi quattro dello Slam di Melbourne. Il tutto al termine di 4 ore e 38 minuti di contrapposizione con Felix Auger-Aliassime, abilissimo a salire sul 2-0 dopo i primi due set, ma altrettanto non efficacissimo nel non chiudere i conti: alla fine il punteggio dice 6(4)-7, 3-6, 7-6(2), 7-5, 6-4 a favore del russo.

Precisissimo e profondissimo il canadese nei primi due set; falloso e poco efficace il russo, che non trova i consueti automatismi, specialmente con il dritto. Tie-break da top player di Auger-Aliassime nel primo e break in apertura nel secondo. Ma quando in campo c’è Medvedev, nulla è perduto. E infatti, la partita cambia improvvisamente verso. Il terzo set è equilibratissimo (una sola palla break, non concretizzata, dal canadese), fino al tie-break, quando il numero 2 del mondo non sbaglia nulla e trova il modo di restare in partita. Stesso copione nella quarta frazione, quando però nel decimo gioco, sul 5-4 e con Medvedev al servizio, arriva una palla break che è anche un match point per Auger-Aliassime, annullato con autorevolezza dal russo.

È il punto che cambia la partita. Nel game successivo arriva il break e Medvedev porta a casa (7-5) anche il quarto set. L’inerzia del match è ribaltata. Ma in apertura di quinto set arrivano tre palle break per il canadese. Ancora una volta, però, Daniil salva la situazione e nel game successivo, sull’onda dell’entusiasmo si porta avanti di un break, anche grazie ad un (altro) doppio fallo della testa di serie numero 9. Il canadese, condizionato anche da un problema alla caviglia, non la riprende più. E adesso si preannuncia una semifinale spaziale tra Daniil Medvedev e Stefanos Tsitsipas.

TABELLONE FEMMINILE
Nonostante tanta sofferenza, Iga Swiatek (n.9 del ranking Wta) ce la fa e batte per 4-6, 7-6(2), 6-3 l’estone Kaia Kanepi (n.115 del ranking) in 3 ore e 2 minuti di partita. Una dura lotta che alla fine sorride alla favorita della vigilia, capace di rimontare dopo aver perso il primo parziale. Un match non bellissimo, costellato da tanti errori da una parte e dall’altra, nel quale Swiatek ha avuto il merito di creare quello strappo nel terzo parziale decisivo ai fini del successo finale. Sarà quindi la testa di serie n.7 ad affrontare in semifinale l’americana Danielle Collins. Quest’ultima, testa di serie numero 27 del tabellone di singolare femminile degli Australian Open 2022, torna tra le prime quattro nel primo torneo stagionale dello Slam a tre anni di distanza: la statunitense ha infatti sconfitto la francese Alizé Cornet per 7-5, 6-1 dopo un’ora e 28 minuti di gioco.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti